Solidarietà Collepasso 

Azienda di cosmetici si converte e produce gel igienizzante: donati 850 flaconi al Fazzi

L'azienda Dermasin ha donato gel idroalcolico igienizzante mani all’associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre”

Continua la gara di solidarietà, di cui si rendono partecipi molti imprenditori salentini, per alleviare le sofferenze dovute al coronavirus: nella giornata di ieri, martedì 7 aprile, l’azienda Dermasin srl ha donato 850 flaconi di gel idroalcolico igienizzante mani all’associazione “Cuore e mani aperte verso chi soffre”, da destinare ai dipendenti ospedalieri del Vito Fazzi di Lecce.

Gli 850 flaconi di gel igienizzante mani da 100 ml sono stati consegnati dal dott. Massimo Sindaco -CEO della Dermasin di Collepasso- a Don Gianni Mattia, Cappellano dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce e responsabile della ONLUS che opera presso il nosocomio.

La nobile decisione del titolare Massimo Sindaco ha portato a sospendere temporaneamente la produzione dei caratteristici cosmetici a marchio “Salentum I Profumi” (famosi per essere realizzati integralmente con l’utilizzo di materie prime del Salento), per impiegare il laboratorio nella produzione di gel idroalcolico igienizzante mani, e così fronteggiare la gestione dell'emergenza COVID-19, che causa anche la scarsissima reperibilità di gel igienizzante, su tutto il territorio nazionale.

Queste le parole del farmacista, dott. Massimo Sindaco: “In questo momento di difficoltà nazionale, nel quale presidi sanitari e operatori assolvono un compito fondamentale, l’azienda di Collepasso vuole fornire il proprio contributo solidale per venire incontro all’emergenza sanitaria nel territorio salentino. La nostra, come tante aziende italiane, oggi, non si ferma. Certi di poter affrontare e superare insieme questo momento difficile, mettiamo a disposizione tutti i mezzi che abbiamo in nostro possesso.

Uniti ce la faremo: andrà tutto bene!”

Potrebbeinteressarti