Cinema 

That Dirty Black Bag, da domani in Italia la serie spaghetti western girata nel Salento

Otto episodi che raccontano le vicende di uno sperduto paesino del west tra duelli e vendette cruente

Dopo la messa in onda negli Stati Uniti arriva domani su Paramount+ lo spaghetti western “That Dirty Black Bag”, girato in Puglia tra il 2020 e il 2021. Tra i comuni che fanno da sfondo alla serie  ci sono Bari, Poggiorsini, Spinazzola, Altamura, Gravina, Martina Franca, Fasano, Santeramo, Melendugno e Lecce.  

La serie televisiva creata da Mauro Aragoni, Silvia Ebreul e Marcello Izzo per AMC+ è composta da otto episodi e racconta le vicende di una cittadina desolata, GreenVale,  piena di cacciatori di taglie, banditi e sanguinose vendette. Il protagonista Arthur McCoy è l'incorruttibile sceriffo che cerca di superare il suo tormentato passato per portare legge e ordine  e dall'altra parte c'è Red Bill, un famigerato cacciatore di taglie solitario noto per decapitare le sue vittime e infilare le loro teste in una sporca borsa nera.  

«Il sogno che la Murgia barese potesse diventare lo scenario di un film western ora è realtà – scrive il presidente Michele Emiliano - quasi 100 maestranze pugliesi hanno lavorato ad una prestigiosa produzione internazionale: That Dirty Black Bag” prodotto da Palomar Mediawan e Bron Studios con il sostegno fondamentale di Apulia Film Commission e Regione Puglia».

Potrebbeinteressarti