Cinema 

«La guerra del Salento», l'arrivo nei cinema il 5 maggio

La pellicola ambientata nel dopoguerra tra Ruffano e Supersano

Arriva nelle sale cinematografiche il prossimo 5 maggio La Grande Guerra del Salento, pellicola firmata da Marco Pollini e ambientata nel Sud Salento.

Nel secondo dopoguerra, mentre la storia si lecca le ferite di due guerre mondiali, in Salento se ne scatena un’altra, che ha per eserciti gli abitanti di due paesini, Supersano e Ruffano. A farla scoppiare desideri di potere, deliri di onnipotenza, follia e una partita di pallone.

La rivalità tra le squadre di calcio del Supersano e del Ruffano fa da contorno alla rivalità tra due uomini.

Ernesto, imprenditore agricolo e presidente della squadra di calcio di Supersano e Alfredo, generale in pensione del regime fascista e presidente del Ruffano Calcio.

Sullo sfondo, l’amore tra Giulio e Agnese e l’amicizia che li unisce ad un’altra coppia di giovani, Giovanna e Antonio.

Il cast prevede Marco Leonardi, Paolo De Vita, Pino Ammendola, Uccio De Santis, Valerio Tambone, Lucrezia Scamarcio, Riccardo Lanzarone, Martina Difonte, Fabius De Vivo, Rossana Cannone, Michele Vigilante, Loretta Micheloni, Stefania Ciccarelli, Giuseppe Ninno (Mandrake), Fabrizio Saccomanno, Andrea Scardigno, Serena D’Amato e  Luca Pastore.



Potrebbeinteressarti


“La ragazza con la pistola”, omaggio a Monica Vitti

Da domani, la Mediateca Regionale Pugliese propone il primo dei quattro appuntamenti della rassegna per omaggiare la grande attrice scomparsa di recente, ma anche i diversi modelli femminili che hanno cambiato radicalmente il modo di essere donna.