Cinema 

Ripartono produzioni cinematografiche in Puglia: primo ciak per “Lolita” di Luca Miniero

A Monopoli il primo ciak della serie tratta dai racconti della scrittrice pugliese Gabriella Genisi e con Luisa Ranieri protagonista: è prodotta dalla Bibi film di Angelo Barbagallo e Zocotoco di Luca Zingaretti per Rai Fiction, realizzata col supporto di Apulia Film Commission

Ripartono le produzioni cinematografiche in Puglia. Questa mattina, finalmente, a Monopoli è iniziata la lavorazione di “Lolita” diretto da Luca Miniero, con protagonista Luisa Ranieri. La nuova fiction di punta del palinsesto di Rai Uno è prodotta dalla BiBi Film di Angelo Barbagallo e dalla Zocotoco di Luca Zingaretti per Rai Fiction, ed è realizzata con il supporto di Apulia Film Commission.

Ad accogliere la produzione, sul set monopolitano, la presidente di Apulia Film Commission Simonetta Dellomonaco e il direttore generale Antonio Parente, che hanno incontrato il produttore Angelo Barbagallo, il cast artistico e tutti i lavoratori impegnati sul set pugliese, in un giorno che difficilmente dimenticheremo.

Tratto dai racconti della scrittrice pugliese Gabriella Genisi, Lolita Lobosco è un personaggio immaginario dai tratti caratteristici del commissario, ma con la capacità di mantenere una femminilità e un calore proprio delle donne, nonostante il lavoro molto impegnativo che svolge dietro la scrivania della Questura.

Le riprese pugliesi dureranno 10 settimane e, dopo la città di Monopoli, la lavorazione della fiction si sposterà a Bari dove saranno realizzate prevalentemente riprese in esterna. 

Potrebbeinteressarti

A Felline prosegue l’omaggio ad Alberto Sordi

Ultimo appuntamento mercoledì 23 settembre, alle 21, con la rassegna cinematografica LùMière Calicidicinema, ideata da Antonio Manzo per unire in un unico evento il cinema d’autore con le migliori etichette di vini salentini