Cronaca Castrì 

Stanco di attendere, si presenta alle Poste armato di fucile: denunciato un 87enne

L’anziano voleva accelerare le procedure di liquidazione di un libretto postale che aveva cointestato con la moglie ormai defunta, procedura che richiede diversi oneri burocratici

Stanco di attendere, imbraccia un fucile per farsi giustizia e accelerare le procedura. È scattata la denuncia per un 87enne che questa mattina si è presentato presso l'ufficio postale di Castrì armato di un fucile, legalmente detenuto.

L’anziano voleva accelerare le procedure di liquidazione di un libretto postale che aveva cointestato con la moglie ormai defunta, procedura che richiede diversi oneri burocratici. Impugnata l'arma, ha quindi deciso di presentarsi  presso le Poste di via Grassi e di attendere il direttore all'esterno dell'ufficio prima dell'apertura. 

Immediato l'intervento dei carabinieri che ha frenato il facinoroso  vecchietto: l'87enne è stato denunciato per interruzione di pubblico servizio e resistenza.


Potrebbeinteressarti