Altri Sport Casarano 

Leo Shoes Casarano, ko a testa alta con il Tuscania

Conosce la prima sconfitta stagionale interna la Leo Shoes Casarano che, dopo oltre due ore e un quarto di gioco e grande battaglia, lascia il passo alla corazzata Tuscania che ha trovato nell’opposto olandese Boswinkel il suo trascinatore di giornata

Conosce la prima sconfitta stagionale interna la Leo Shoes Casarano che, dopo oltre due ore e un quarto di gioco e grande battaglia, lascia il passo alla corazzata Tuscania che ha trovato nell’opposto olandese Boswinkel il suo trascinatore di giornata.

Un plauso va comunque attribuito alla formazione di Mister Licchelli che, nonostante i tanti giovani in campo, ha comunque dimostrato di saper tenere testa ad un roster di grande valore che, fino a questo momento, ha fatto vedere la miglior pallavolo al Palazzetto “Cesari”.

L’inizio della contesa ha confermato la capacità dei rossoazzurri padroni di casa di giocarsela alla pari con la squadra laziale arrivata in Salento con l’obiettivo di incamerare tre punti e lanciarsi al comando della classifica. Una Leo Shoes ordinata e in grande spolvero mette da subito il naso avanti e custodisce con intelligenza il vantaggio sino alla fine del parziale, portandosi sull’uno a zero in suo favore (25-21).

Sotto nel punteggio, Boswinkel suona la carica e inizia a scuotere i suoi: questa volta il vantaggio iniziale del set è di marca ospite e così rimane fino a chiusura del secondo parziale in quanto vani si sono rivelati i tentativi di recupero di Torsello e soci (20-25).

Il set successivo si apre all’insegna dell’equilibrio: le due contendenti giocano un’ottima pallavolo e si rincorrono nel punteggio. A Paoletti e Petras rispondono Boswinkel e Rossatti, ma la Leo Shoes mette la freccia a metà set portandosi avanti per 19-16. La grande esperienza del team laziale sale in cattedra e i ragazzi di Mister Passaro riequilibrano il punteggio e firmano l’allungo decisivo che li porta a vincere il terzo set (22-25).

L’orgoglio e la voglia di lottare di certo non sono sconosciuti in casa rossoazzurra: la brutta debacle del set precedente non tramortisce Torsello e compagni che danno fondo a tutte le energie possibili e compiono un altro miracolo. La formazione di casa non ci sta e con una grande rimonta rinvia il verdetto al tiebreak grazie alla conquista con merito del quarto set (25-18).

Le energie spese nel set precedente non permettono ai ragazzi di Mister Licchelli di disputare al meglio il quinto e decisivo parziale: il Tuscania scappa via subito e nulla possono i rossoazzurri costretti a cedere le armi (8-15).

Un punto guadagnato con merito e tante certezze da cui ripartire per continuare a stupire: questo il bilancio in casa Leo Shoes all’esito della sconfitta rimediata contro un Tuscania a cui vanno i complimenti per quanto fatto vedere in campo.

LEO SHOES CASARANO – MAURY’S COM CAVI TUSCANIA 2/3

Arbitri: Walter Stancati e Fabio Scarfò

Leo Shoes Casarano: Ciardo, Baldari 13, Peluso 5, Paoletti 29, Petras 31, Torsello 3, Urso (L), Ribecca, Pierri (L), Stefano, De Micheli, D’Amato, Scaffidi. Meleddu. All. Licchelli. Ass. Cozzetto

Maury’s Com Cavi Tuscania: Stamegna 1, Marsili 3, Menichetti, Della Rosa, Boswinkel 39, Catinelli, Rossatti 10, Mariani, Ceccobello 5, Quagliozzi, Marinelli 14, Quarta 6, Turri Prosperi (L). All. Passaro. Ass. Barbanti

Fonte: Area comunicazione 

Potrebbeinteressarti


Efficienza Energia all’esame Avimecc Modica

Appena il tempo di sondare il ventaglio di opzioni nella scelta del nuovo tecnico, incanalatesi poi a maggioranza sulla persona di Giuseppe Bua, ed ecco irrompere la terza giornata di ritorno del girone blu di serie A3