Cronaca Casarano 

Cortocircuito dal condizionatore e divampano le fiamme in casa: paura per padre e figlia

I due sono stati salvati dai carabinieri che non hanno esitato a farsi largo tra le fiamme. Sul posto vigili del fuoco e 118

Notte di paura a Casarano, dove un incendio è divampato in un’abitazione di via Napoli mettendo a repentaglio la vita di un uomo 56enne e della figlia, autistica e totalmente inabile. I due sono stati salvati grazie all’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli e dei carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia locale e dei colleghi della stazione di Ugento.

Il rogo è esploso a causa del corto circuito di un condizionatore, sviluppandosi nell’abitazione sita al primo piano di uno stabile.

In attesa dell’arrivo dei pompieri, i carabinieri non hanno esitato ad accedervi, servendosi di lembi di lenzuolo imbevuti di acqua per evitare l’intossicazione, recuperati da persone accorse in strada, facendosi largo tra le fiamme e salvare le due persone (la ragazza disabile è stata caricata in spalla da uno dei militari), affidate successivamente - non in pericolo di vita - alle cure dei sanitari del 118 sopraggiunti. L’arrivo dei pompieri ha permesso di estinguere le fiamme. 

 

Potrebbeinteressarti