Cronaca Casarano Parabita Taurisano Ugento 

Furti, guida senza patente e armi: fioccano controlli e denunce

Controlli finalizzati al contenimento della pandemia covid-19, al contrasto reati contro il patrimonio, detenzione produzione e traffico di sostanze stupefacenti, alla verifica delle persone sottoposte a limitazioni della libertà ed alla circolazione stradale da parte dei carabinieri della Compagnia di Casarano

Controlli finalizzati al contenimento della pandemia covid-19, al contrasto reati contro il patrimonio, detenzione produzione e traffico di sostanze stupefacenti, alla verifica delle persone sottoposte a limitazioni della libertà ed alla circolazione stradale da parte dei carabinieri della Compagnia di Casarano.

A Taurisano, su provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce - ufficio esecuzioni penali, è stato arrestato un uomo, riconosciuto colpevole di falsità materiale commessa da privato, contraffazione delle impronte di una pubblica autentificazione o certificazione, violazione colposa dei doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro, inosservanza di un provvedimento dell'autorità, maltrattamento di animali, commessi in numerosi comuni del centro e sud Salento, dal 2011 al 2017 per cui dovrà scontare la pena residua di anni 4, mesi 4 e giorni 10 di reclusione.

Sono stati denunciati una coppia di bulgari, sorpresi a smaltire nei pressi della propria abitazione cumuli di rifiuti urbani, un 49enne, sottoposto ai domiciliari, poiché sorpreso all’esterno della propria abitazione in violazione della misura imposta; un 30enne, sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova, poiché sorpreso da quei carabinieri in compagnia di persona pregiudicate in violazione degli obblighi impostigli dall’autorità giudiziaria; un 56enne, poiché sorpreso all'interno di un appezzamento di terreno a trafugare vari ortaggi; un 17enne, poiché - seguito perquisizione personale - sorpreso detenere senza giustificato motivo un coltello a serramanico.

A Ruffano, denunciati un 29enne, sorpreso senza giustificato motivo con un coltello da cucina con lama di cm 34; un 32enne, sottoposto al regime della detenzione domiciliare, poiché a seguito controllo non veniva trovato presso propria abitazione.

A Racale, i carabinieri della stazione locale hanno denunciato un 41enne alla guida della propria autovettura che, dopo aver causato un sinistro autonomo, si è allontanato dal luogo dell'evento senza allertare i soccorsi o prestare assistenza alla passeggera rimasta ferita.

A Ugento denunciati 3 uomini, poiché in concorso tra loro, a vario titolo, ritenuti responsabili della progettazione ed esecuzione di opere di costruzione di un fabbricato senza avere la relativa autorizzazione edilizia; una donna, individuata quale autrice del furto di un portafogli avvenuto all’interno di un noto supermercato del luogo.

A Parabita denunciato un uomo che ha esibito una patente di guida oggetto di furto, perpetrato nel 2009 e falsificata. L’uomo non aveva mai conseguito la patente. Inoltre i carabinieri della Compagnia di Casarano, hanno segnalato alla Prefettura di Lecce 7 giovani per “uso non teurapeutico sostanze stupefacenti”, controllato 527 mezzi e 673 persone.

 

Potrebbeinteressarti