Calcio 

La Rinascita Refugees vince e “vede” la Prima Categoria

Battuta in finale play off la Fabrizio Miccoli per 2 a 1

La Rinascita Refugees, formazione di calcio multietnica quasi interamente composta da calciatori richiedenti asilo, ospiti dello Sprar della cooperativa “Rinascita”, ha vinto la finale playoff del girone C di Seconda Categoria, battendo sul neutro di “Leverano”, la Fabrizio Miccoli per 2 a 1. Un successo in gara secca che ha coronato il cammino sportivo del sodalizio del presidente Antonio Palma, che aveva chiuso la stagione regolare al secondo posto in classifica con 58 punti, 77 goal realizzati (miglior attacco del campionato), 25 goal subiti (terza miglior difesa). Il campionato era stato vinto dal Vernole.

Domenica scorsa è arrivato l’ultimo atto vittorioso di una stagione che posiziona in pole position per il salto in Prima categoria, una squadra nata pochi anni fa con l’obiettivo di accogliere e integrare, e che ha saputo vincere, entusiasmare e dare un calcio al razzismo mettendosi in gioco sui vari campi della provincia di Lecce e Brindisi attraverso le storie e il talento calcistico di 24 ragazzi guidati in panchina da mister Hassan Lake.



Potrebbeinteressarti