Calcio Otranto 

Il De Cagna Otranto lotta ma cede il passo alla capolista Martina

Con un gol per tempo gli ospiti hanno la meglio sulla formazione idruntina di mister Manco

Il De Cagna 2010 Otranto lotta ma cede il passo alla capolista Martina. Dinanzi a tribune gremite, la compagine di casa esce sconfitta dal big match con la corazzata della Valle d’Itria, 0-2 il finale per gli ospiti, che coglie l’undicesima vittoria in altrettante partite di campionato.

Una prova importante quella proposta da capitan Francesco Mariano e compagni. Soprattutto per quanto proposto nei primi 45’ di gioco, i padroni di casa avrebbero meritato di certo qualcosa in più in termini di risultato finale.

In avvio di match meglio il De Cagna Otranto, già al 5’ vicino al gol del vantaggio. Spunto dell’ispirato Villani che si accentra dalla sinistra  e calcia di destro: il pallone parte bene ma incoccia il palo a portiere battuto. Passano due minuti e i locali sono ancora pericolosi con Buongiorno che dalla destra imbecca Diarra, il colpo di testa del quale esce di poco a lato.

Sul fronte opposto, al primo affondo il Martina passa. Recuperata palla sulla trequarti, Cappellari crossa per l’accorrente Mangialardi che insacca con un’incornata imparabile.

Sotto di una rete, il De Cagna Otranto resta anche in inferiorità numerica. Al 13’, il direttore di gara sventola il cartellino rosso a Mancarella. Ma l’undici di mister Manco non demorda, ancora Villani è pericoloso con una conclusione di destro che termina sul fondo sibilando il palo alla sinistra di Maggi.

Il Martina cerca di pungere in ripartenza, Caroppo non corre particolari pericoli e al 38’ si ristabilisce anche la parità di effettivi sul campo. Sul finire di frazione, l’espulsione tocca a Cannito. Dopo un primo tempo intenso con le squadre che si dimostrano di livello, la ripresa cala di intensità e il Martina cerca di mettere in ghiaccio tre punti importanti. La panchina del De Cagna 2010 Otranto cerca di ridisegnare la formazione attraverso le sostituzioni e scelte tattiche nuove. Caroppo è attento sul diagonale di Ancora, sul fronte opposto la conclusione di Andrea Capristo è contrata in angolo.

Nei minuti finali, il team ospite controlla i ritmi della contesa e sui titoli di coda della partita trova anche il punto dello 0-2. Trovato da un cross dalla destra, Delgado è libero di colpire e mettere il sigillo alla sfida.

Il De Cagna 2010 Otranto resta fermo a quota 20 al terzo posto della classifica. Domenica prossima, altra sfida casalinga e possibilità di riprendere la marcia. È in programma la gara con il Sava.

 

ECCELLENZA PUGLIESE 2021/2022 – UNDICESIMA GIORNATA ANDATA  - 21 NOVEMBRE 2021 – ORE 14.30 - STADIO “AVVOCATO PASQUALE NACHIRA” -  OTRANTO

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO – ASD MARTINA CALCIO 1947 0-2

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO: Caroppo, Plevi, Mancarella, Diarra (18’st Cisternino), Signore, Alcazar (8’st Piccinno), Valentini (35’st Oproiescu), Mariano, Meneses, Villani (27’st Palumbo), Buongiorno (8’st Capristo).  All. Manco. A disposizione: Recchia, Frisco, Angelini, Semola.

ASD MARTINA CALCIO 1947: Maggi, Cappellari, Brescia, Mangialardi (28’st Conte), Aprile, Perrini, Cerutti, Cannito, Gulic (21’st Bukva), Delgado, Ancora (28’st Tejio).  All. Pizzulli. A disposizione: Cocozza, Giancola, Monteleone, Fruci, Dominguez, Amatulli.

ARBITRO: Danilo Orazietti di Nichelino. ASSISTENTI: 1/ Danilo D’Ambrosio di Molfetta; 2/ Dario Cascella di Bari.

RETI: 11’pt Mangialardi; 42’st Delgado.

ESPULSI: 13’pt Mancarella, 31’Cannito.


Potrebbeinteressarti