Calcio Lecce 

Tris Lecce al Monza. Quarto successo consecutivo in campionato

La formazione di mister Baroni vince e convince con una prestazione perfetta nell'arco di tutta la gara.

LECCE – MONZA 3 a 0

Lecce: Gabriel, Gendrey (43’st.Calabresi), Barreca (21’st.Vera), Meccariello, Lucioni, Majer (21’st.Blin), Hjulmand, Gargiulo, Strefezza (43’st.Helgason), Coda, Di Mariano (26’st.Olivieri). A disposizione: Bleve, Vera, Olivieri, Tuia, Helgason, Bjarnason, Bjorkengren, Listkowski, Blin, Calabresi, Dermaku, Rodriguez. All. Baroni

Monza: Di Gregorio, Donati, Caldirola, Sampirisi (15’st. D’Alessandro), Marrone (1’st.Paletta), Carlos Augusto, Mazzitelli (33’st. Brescianini), Barberis, Ciurria, Gytkjaer, Machin (1’st.Colpani). A disposizione: Sommariva, Rubbi, Pereira, Bettella, Siatounis, Colpani, Antov, Paletta, Brescianini, D’Alessandro, Vignato, Pirola. All. Stroppa

Arbitro: Abbattista della sez. Aia di Molfetta

Marcatori: 46’pt. Strefezza, 55’Di Mariano, 70’Coda

Note – spettatori: 8.442 - ammoniti: Marrone, Barreca, Mazzitelli

 

Il Lecce vince e convince superando per 3 a 0 il Monza al Via del Mare. Ospiti mai in partita. La formazione di mister Baroni, attenta in difesa e letale in attacco, mette in campo una prestazione perfetta: ritmi elevati e idee chiare in ogni reparto. Tra i migliori Meccariello, Lucioni, Strefezza e Di Mariano.

Per i giallorossi quarto successo consecutivo in campionato e momentaneo secondo posto in classifica a quota 14 punti.

Il match - Buon avvio di gara del Lecce che sorprende la formazione lombarda costretta a difendere nella propria area. I giallorossi creano con intensità ma non sfondano.

Al 18’ prima conclusione verso la porta: il mancino di Coda sorvola di poco la traversa. La manovra dei salentini si sviluppa sulle fasce con Strefezza e Di Mariano, ma a difettare è l’ultimo passaggio. Il Monza non punge in avanti, preferendo un baricentro più basso.

Il Lecce invece ci crede e all’ultimo assalto della prima frazione trova il gol del vantaggio: dopo un tocco di Caldirola, Strefezza raccoglie la sfera vagante in area e indirizza sotto la traversa l’1 a 0.

Il Monza cambia all’intervallo ma è il Lecce a dettare i ritmi anche in avvio di ripresa. La squadra di mister Baroni ha gioco facile sugli esterni e al 55’ sugli sviluppi di una manovra corale realizza il raddoppio: Strefezza per Coda, il tiro dell’attaccante è respinto dal portiere ospite, ma il più lesto di tutti e Di Mariano per il tap-in vincente. 2 a 0 Lecce.

Il Monza accusa il colpo, prova ad organizzare una reazione con Ciurria, ma sul capovolgimento di fronte è Coda a sfiorare il tris.

Il Lecce è padrone del campo, gioca sulle ali dell’entusiasmo e al 70’ realizza il terzo gol. Lucioni recupera palla in difesa e si lancia in una cavalcata di 70 metri, resiste ad un avversario e serve Di Mariano che calcia in porta, para Di Gregorio, ma Coda di testa è puntuale nella ribattuta a rete. Al minuto 81’ ci prova ancora Strefezza, il diagonale deviato da un difensore termina di poco fuori. Il finale per i giallorossi è solo d’attesa fino al triplice fischio del direttore di gara.

Potrebbeinteressarti