Calcio Lecce 

Il Lecce si conferma: successo per 3 a 0 in casa del Crotone

Di Mariano con una doppietta e il gol di Strefezza consegnano tre punti meritati alla formazione di mister Marco Baroni

CROTONE – LECCE 0 a 3

Crotone: Festa, Mondonico (46’Molina), Canestrelli, Paz, Mogos, Estevez (79’Zanellato), Donsah (46’Nedelcearu), Sala (46’Vulic), Maric, Benali (79’Kargbo), Mulattieri. A disposizione: Contini, Cuomo, Giannotti, Kargbo, Molina, Nedelcearu, Oddei, Saro, Schiro, Visentin, Vulic, Zanellato. All. Modesto

Lecce: Gabriel, Gendrey, Gallo, Lucioni, Tuia, Hjulmand, Helgason (70’Bjorkengren), Gargiulo, Strefezza (70’Olivieri), Coda, Di Mariano (81’Rodriguez). A disposizione: Bleve, Barreca, Calabresi, Meccariello, Bjorkengren, Blin, Paganini, Olivieri, Listkowski, Bjarnason, Rodriguez. All. Baroni

Arbitro: Paterna della sez. Aia di Teramo

Marcatori: 4 pt’ e 23’pt. Di Mariano, 69’Strefezza

Note – ammoniti: Estevez, Tuia, Gargiulo

Successo meritato per il Lecce a Crotone. Protagonisti della prima vittoria esterna in campionato, Di Mariano autore di una doppietta nel primo tempo e Strefezza marcatore del gol nella ripresa. Tre punti che spingono i giallorossi a quota 8 punti in classifica. Per il Lecce prossimo impegno ancora in trasferta, sabato, contro il Cittadella.

Avvio di gara intenso. Al 4’ il Lecce sblocca il match. Ripartenza veloce, fraseggio Coda - Gargiulo, da questi a Di Mariano, il quale a tu per tu col portiere Festa con un diagonale mancino realizza il vantaggio. Il Crotone sotto nel punteggio, prova a reagire su punizione di Maric: tiro a girare, Gabriel smanaccia.

I giallorossi concentrati e cinici, al 23' raddoppiano. Su una rimessa laterale lunga di Gendrey per Strefezza, l’esterno si incunea in area e mette la palla in mezzo per l’accorrente Di Mariano che in scivolata insacca il 2 a 0.

Il Crotone non demorde e al 30’ si rende pericoloso ancora con Maric, il tiro del bosniaco è deviato e sfiora il palo alla destra di Gabriel. Nel finale di tempo anche Gargiulo cerca il gol, ma il sinistro da fuori area del centrocampista giallorosso termina a lato.

La ripresa si apre con il triplice cambio nella formazione calabrese: dentro Molina, Vulic e Nedelcearu. Lecce confermato.

Il Crotone prova a rientrare nel match. I giallorossi fanno buona guardia. Al 60’ Di Mariano lanciato in contropiede sfiora la tripletta. Il Lecce è in fiducia e al 69’ cala il tris. Su un calcio d’angolo contro si innesca la ripartenza giallorossa: Strefezza ruba palla a Molina ultimo uomo, punta la porta e insacca alle spalle di Festa.

Il 3 a 0 mette i giallorossi in controllo della sfida e spegne le velleità di recupero del Crotone. Mister Baroni concede minuti anche a Rodriguez, Calabresi e Blin. Nel finale però è Gabriel ad opporsi su Zanellato, mantenendo la porta inviolata del Lecce. 


Potrebbeinteressarti