Calcio Otranto 

Doppietta di Meneses e l'Otranto De Cagna vince al debutto

Eccellenza pugliese 2021/ 2022. Prima giornata di andata. Asd De Cagna 2010 Otranto – Ars et Labor Grottaglie 2 a 0

Vittoria di rigore a bagnare l’esordio in campionato. Inizia con una doppietta di bomber Seba Meneses dal dischetto il torneo di Eccellenza 2021/2022 del De Cagna 2010 Otranto. Una gara, quella al cospetto di un volitivo Grottaglie, chiusa virtualmente già al termine dei primi 45’di gara con il doppio vantaggio di gol e la superiorità numerica a favore dell’undici biancazzurro guidato in panchina da mister Andrea Manco.

Senza lo squalificato Mancarella e l’indisponibile Touré, l’allenatore sposta Plevi sulla sinistra difensiva e conferma Paliumbo a destra dopo la buona prova in Coppa Italia. A centrocampo giostrano Diarra, Piccinno e Gigante, in avanti il tridente è affidato a Meneses.

Il puntero cileno apre le danze con una conclusione centrale dal limite e poi si procura un calcio di rigore con un spunto fulminante in are di rigore. Fredda l’esecuzione dal dischetto, palla a fil di palo alla sinistra del portiere. Dopo un calcio di punizione di Morro alto sulla traversa, questa la reazione del Grottaglie dopo lo svantaggio, e uno spunto di Capristo respinto dal portiere avversario, sale in cattedra Falco. L’esterno classe ’01 prima calcia a lato poi si lancia in area di rigore dove è ancora una volta Carlucci a commettere fallo: doppio giallo per il difensore ospite, seconda trasformazione dagli 11 metri per Meneseses. Il primo tempo si chiude con la conclusione di Piccinno respinta da Pedace.

A inizio ripresa, è splendido il calcio di punizione dai 20 metri di Diarra con il pallone che si stampa all’incrocio dei pali. Il De Cagna 2010 Otranto spinge alla ricerca del terzo gol che non arriva, il Grottaglie si fa vedere dalle parti di Caroppo collezionando una serie di calci d’angolo senza esito.

Passata la sfuriata ospite, i locali riprendono ad attaccare, Plevi colpisce il palo con un colpo di testa, Capristo calcia due volte verso la porta e per poco non centra il bersaglio.

Il match si chiude tra una girandola di cambi, il secondo rosso di giornata sventolato al grottagliese D’Imperio e l’infortunio occorso proprio a Meneses.

 

Giovedì prossimo, 16 settembre, il De Cagna 2010 torna in campo per la partita di ritorno del primo turno di Coppa Italia. L’obiettivo è quello di ribaltare lo 0-1 del match di andata.

 


 

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO – ARS ET LABOR GROTTAGLIE 2-0

ASD DE CAGNA 2010 OTRANTO: Caroppo (VK), Plevi, Palumbo, Diarra, Gigante, Signore, Falco (30’st Buongiorno), Mariano (K), Meneses (41’st Nicolazzo), Piccinno (18’st Alcazar), Capristo. All. Manco. A disposizione: Bruno, Semola, Valentini, Frisco, Angelini, Sperti. 

ARS ET LABOR GROTTAGLIE: Pedace, Cohen (27’st Venneri), Morro, D’Amicis (1’st Rodrigues), Carlucci, Serra (13’st Cavallo), Appeso, Vecchio (40’st Rondini), D’Imperio, Venza, Gallù.  All. Viscido. A disposizione: Menale, Stella, Galeone, Quaranta, Renna. 

ARBITRO: Ruggiero Doronzo  di Barletta.

RETI: 9’pt (r), 34’(r) Meneses.

ESPULSI: Carlucci (G) al 34’pt, D’Imperio al 35’st.

CALCI D’ANGOLO: 4-4

RECUPERO: 3’pt – 5’st.


Potrebbeinteressarti