Calcio Lecce 

Gabriel si sente a casa: «Per clima e calore della gente, la città ha qualcosa di sudamericano»

Il portiere del Lecce: «Serie B? Quest'anno è molto difficile, ci sono tante squadre attrezzate e l'elenco sarebbe lungo. Speriamo di tornare in A. I buoni risultati dipendono sempre dal collettivo e non dal singolo»

Solo in due occasioni su sette gare, contro Pordenone e Ascoli, è riuscito a mantenere salva la sua porta, ma, numeri a parte, l’avvio di campionato di Gabriel è stato più che positivo, sulla scia dell’alto rendimento della scorsa stagione. Il portiere del Lecce ha parlato, stamani, in conferenza stampa. Di seguito alcuni passaggi.

RINNOVO – “Sono molto contento di questa cosa, sia per me, sia per la mia famiglia, è importante mettere le radici in un posto. Io, per tanti motivi, ho girato molto in Italia e fa piacere restare più di una stagione nella stessa società, soprattutto restare qui a Lecce dove io e la mia famiglia ci troviamo davvero molto bene”.

RICHIAMI DEL SUD – “Essendo una città del Sud, c’è qualcosa di latino, di sudamericano, in Lecce. La gente è calda e anche il clima favorisce i ricordi della mia terra. Mi piace anche il cibo. Ciò è sicuramente una cosa positiva, quando ti trovi bene in una squadra e ti fai anche tanti amici, è una cosa che aiuta. Io sto bene, sia in campo, sia fuori campo”.

UNA B DAVVERO COMPLICATA – “Quest’anno la Serie B è davvero molto difficile. Speriamo di tornare in A, ma sappiamo che sarà molto dura. Noi pensiamo a lavorare, giorno dopo giorno, poi faremo i conti., Ci sono tante squadre ben attrezzate, l’elenco sarebbe davvero lungo. Coi miei colleghi portieri, in particolare, lavoriamo e ci troviamo bene, cerchiamo di dare il massimo e se c’è da ridere, lo facciamo. La squadra è partita bene, abbiamo svolto un buon raduno in estate, lo staff ci ha preparato come si deve. I buoni risultati della squadra dipendono sempre dal collettivo più che dal singolo. I complimenti, quindi, vanno fatti a tutti i miei compagni. La Reggiana? È una squadra difficile, dobbiamo restare concentrati e cercare di dare il massimo”.

Fonte: Salentosport.net 


Potrebbeinteressarti