Calcio Lecce 

Stepinski si presenta: «A Lecce per far bene e dare una svolta alla carriera»

Il nuovo attaccante del Lecce è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal direttore sportivo Pantaleo Corvino

Mariusz Stepinski, il nuovo attaccante del Lecce è stato presentato questa mattina in conferenza stampa dal direttore sportivo Pantaleo Corvino. 79 presenze e 14 gol in serie A per l’attaccante 25enne, prelevato dall’Hellas Verona, per aumentare il coefficiente offensivo della formazione salentina, rinnovato con gli ingaggi di Coda, Rodriguez e Pettinari.

Ecco le prime parole da giallorosso dell’attaccante polacco, già impiegato da mister Corini nel finale di gara contro l’Ascoli nell’ultimo turno di campionato. “Quando il mio agente mi ha comunicato la possibilità di venire a Lecce ho scelto velocemente. L’allenatore Corini e il direttore Corvino sono una garanzia. In giallorosso ho la possibilità di dimostrare chi sono, non voglio fare proclami, mi impegnerò per rendere al meglio e raggiungere sul campo i risultati che la società e la squadra si sono prefissati”.

Sulle caratteristiche e sulla posizione in campo l’attaccante ha spiegato. “Sono un attaccante d’area. Prima punta in attacco a tre o in coppia con un compagno di reparto sono scelte che spettano al mister, il mio compito è solo fare il meglio per la squadra e trasformare in rete i palloni che arriveranno”.

Infine una battuta su nazionale e carriera. “La B è un campionato difficile ma la squadra giallorossa è la scelta giusta. Spero quindi di tornare a vestire la casacca della Polonia – ammette Stepinski - e in questo Lecce può rappresentare la svolta per la mia carriera”.

Andrea Tafuro


Potrebbeinteressarti