Calcio Lecce 

Lecce, ufficiale Zuta: l'ex Hacken firma per due anni

Corvino lo ha pescato da svincolato nell’Hacken, serie A svedese, club verso il quale era tornato con la speranza di rilanciarsi nel calcio che conta

Dopo l’arrivo di Liam Henderson, è ufficiale anche quello di Leonard Zuta, terzino svedese con nazionalità macedone.

Molto curiosa la storia di Zuta. Corvino lo ha pescato da svincolato nell’Hacken, serie A svedese, club verso il quale era tornato con la speranza di rilanciarsi nel calcio che conta, dopo averlo visto crescere. Nel corso del suo cammino europeo è approdato anche al Rijeka (Croazia), conquistando i suoi tifosi (e anche il titolo di campione di Croazia nel 2016/17 e due Coppe di lega), per poi trasferirsi, dopo quattro stagioni, al Konyaspor, club turco, dove, però, non ha mai calcato il terreno per motivi poco noti. Quasi di nascosto dal suo club svedese, col quale c’era un accordo per giocare a titolo gratuito, sbarca in Italia in estate, in cerca di fortuna, e la trova nel Lecce che decide di puntare su di lui. Classe 1992, è alto 180 cm e, per alcuni anni, è stato anche nel giro della nazionale della Macedonia del Nord (15 presenze tra il 2015 e il 2016).

Il neo calciatore del Lecce ha firmato un biennale con opzione per l’anno successivo.

Salentosport



Potrebbeinteressarti