Calcio 

Coronavirus, slittano gli Europei di calcio: rinviati al 2021

Come preventivato già nei giorni scorsi, la riunione che Uefa e Federazioni hanno tenuto ieri a Nyon ha deciso per lo spostamento dell’Europeo a giugno 2021.

Come preventivato già nei giorni scorsi, la riunione che Uefa e Federazioni hanno tenuto ieri a Nyon ha deciso per lo spostamento dell’Europeo a giugno 2021. Una deliberazione, approvata dall’Esecutivo dell’organizzazione continentale, che consentirebbe a campionati e coppe di concludere entro l’estate.

Molto, se non tutto, dipenderà da quando e come il virus Covid-19 verrà debellato. In ogni caso la linea guida è quella di provare a concludere i vari tornei nazionali entro giugno 2020, al massimo luglio che sarebbe tuttavia da evitare. Nell’ultima settimana di giugno anche le finali di Champions ed Europa League, che però non sono state ancora ufficializzate, non sapendo quando sarà possibile riprendere con il calcio giocato.

Anche la Serie A è in attesa degli sviluppi dell’emergenza. Dopodiché, preso atto del rinvio dell’Europeo, potrà formulare i nuovi calendari.

Salentosport

Potrebbeinteressarti