Calcio Lecce 

Barak e Paz si presentano: “Emozioni forti durante la partita: grande pubblico a Lecce”

I due neoacquisti protagonisti della vittoria contro il Torino erano accompagnati dal direttore sportivo Mauro Meluso. Presentati questo pomeriggio al “Via del Mare”, i due ultimi acqui...

I due neoacquisti protagonisti della vittoria contro il Torino erano accompagnati dal direttore sportivo Mauro Meluso. Presentati questo pomeriggio al “Via del Mare”, i due ultimi acquisti del Lecce, Antonin Barak e Nehuen Mario Paz, entrambi protagonisti della prima vittoria casalinga contro il Torino. Felice il direttore sportivo giallorosso Mauro Meluso: “Il loro innesto, alza notevolmente il tasso tecnico del gruppo. Di certo ora abbiamo una rosa omogenea, con la speranza che i nuovi proseguano nel percorso intrapreso”. Antonin Barak, mattatore della sfida contro i granata, con il suggello di una ret è sicuro: “Lecce è una grande opportunità. Me ne hanno parlato bene e sceglierla è stato molto facile: da subito ho sentito grande fiducia in me, così come sono fiducioso di questo gruppo. Nonostante abbia giocato poco sino a questo momento, fisicamente mi sento benissimo. Mi sono allenato ogni giorno a Udine, ed ora devo trovare ritmo e minuti: e poi esordire con un gol è stata un’emozione molto forte, soprattutto dinanzi ad un pubblico cossi caloroso”. Poi la parola è passata a Nehun Mario Paz, difensore centrale prelevato dal Bologna, ufficializzato in chiusura di calciomercato: “Ero arrivato da poche ore e subito ho avuto l’opportunità di esordire - dichiara il calciatore argentino -. A Bologna ho cercato di ritagliarmi uno spazio, così non è stato. Mihajlovic ha cercato di trattenermi, ma io intendevo trasferirmi a Lecce. Raggiungo un ambiente caldo, che un po’ mi ricorda il clima sudamericano: il supporto della gente sarà fondamentale per raggiungere la salvezza”. 

Potrebbeinteressarti