Arte e archeologia Puglia sette 

Street art contro il degrado urbano: dalla Regione 4 milioni di euro ai Comuni

la delibera di Giunta licenziata qualche giorno fa: è l'importo più alto mai stanziato in Italia per progetti di questo tipo

La Regione Puglia finanzia la street art con quasi 4 milioni di euro: un importo notevole, il più alto in Italia per iniziative di questo genere e destinato alla valorizzazione di aree degradate. La delibera della Giunta Regionale è stata firmata pochi giorni fa: la prima call lanciata nell'estate scorsa aveva avuto un grande successo coinvolgendo ben 91 comuni pugliesi. Undici delle opere selezionate, considerate immediatamente realizzabili, sono state finanziate e realizzate. Ora la Regione stanzia altre risorse pari complessivamente a 3 milioni e 640 mila euro (POR Puglia 2014-2020).
„“Puntiamo sull'Arte Urbana per rigenerare luoghi e beni pubblici. Il nostro obiettivo, con una misura che non ha pari in Italia, è coinvolgere artisti e cittadini, insieme ai comuni, per rendere più belle e attraenti le nostre città, soprattutto nelle loro periferie che proprio attraverso l’arte possono diventare più inclusive e vivibili. La dimensione artistica infatti può dare cuore e anima a un quartiere , suscitare emozioni e coinvolgere in esperienze; insomma riteniamo che al fianco dei comuni con il nostro aiuto, la misura potrà generare un grande  impatto culturale, artistico, urbano, sociale e anche turistico nei territori pugliesi – commenta l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - Abbiamo lavorato molto con il Presidente Emiliano a questa iniziativa  e siamo orgogliosi che con questo provvedimento la Puglia è all’avanguardia in Italia per impostazione, partecipazione, entità delle risorse messe in campo per l'arte e la creatività urbana. La nostra è una iniziativa in linea anche con l’interesse mostrato dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, che ha avviato uno specifico programma in collaborazione con Inward Osservatorio nazionale sulla creatività urbana, al fine di effettuare nei prossimi mesi una prima ricognizione, nel territorio nazionale, delle opere di Street Art, Muralismo e Graffiti.”“

Potrebbeinteressarti