Arte e archeologia Lecce 

Viaggio interattivo tra le bellezze di S.Croce: ecco il rosone prima e dopo il restauro

È possibile confrontare le due foto, perfettamente sincronizzate, semplicemente zoomando in una delle due per visionare anche i più piccoli dettagli

Il rosone di Santa Croce prima e dopo il restauro: ecco il volto della facciata esterna della chiesa leccese rappresentata in due scatti dello stesso punto di vista ma realizzati in tempi diversi. 

Lecce360 ha creato una GigaPanografia interattiva del Rosone: è possibile confrontare le due foto, perfettamente sincronizzate, semplicemente zoomando in una delle due per visionare anche i più piccoli dettagli.

La GigaPanografia del post restauro è stata realizzata attraverso 17 scatti fotografici alla massima risoluzione, e il risultato è stato una foto con una risoluzione di 12K. Domenico Perrone di Lecce360.com ha quindi accostato questa foto, realizzata da Roberto Leone con la collaborazione di Marco Perulli, a quella fatta in precedenza, prima del restauro, da Marcello Passeri.  

Così facendo si possono ammirare nel dettaglio tutte le differenze e le migliorie apportate con l'ultimo restauro effettuato tra il 2018 e il 2019 dalla ditta Nicolì s.p.a. 

Clicca qui per guardare la gigapanografia

Potrebbeinteressarti