Politica 

Lorenzo Ria (Udc): "Appoggio Bersani alle primarie"

Il parlamentare Udc, da tempo in polemica con il partito di Pierferdinando Casini, darà una mano al segretario del suo ex partito, Il Pd.  "Ho atteso invano la nascita del Partit...

Il parlamentare Udc, da tempo in polemica con il partito di Pierferdinando Casini, darà una mano al segretario del suo ex partito, Il Pd.  "Ho atteso invano la nascita del Partito della Nazione, annunciato anni fa, e anche che il partito si attrezzasse per allargare la sua platea a pezzi della società civile", spiega il deputato salentino, che negli ultimi tempi ha gradualmente preso le distanze dall'Udc. Ria aveva infatti proposto che lo Scudocrociato partecipasse alle primarie leccesi, ricevendo una sonora bacchettata da parte dei vertici locali del partito. Ora l'ex presidente della Provincia sembra quindi sul punto di lasciare, o almeno di guardare indietro al suo vecchio partito che "le primarie le ha nel dna". "Le primarie sono una pratica nella quale ho sempre creduto", spiega Ria. "Ma così non è stato ne a livello leccese ne romano". La bocciartura di Ria è anche e soprattutto politica. "Con la fine dell'esperienza Monti, al Paese occorre un governo politico. L'Udc prosegue in solitaria e non ha saputo cogliere le opportunità di allargare il Terzo Polo alle realtà cattoliche ne al movimento di Montezemolo". "Il tempo dell'attendismo è finito - conclude il deputato - in questo momento ritengo che Bersani possa essere l'unico in grado di rappresentare una guida salda per il Paese".

Potrebbeinteressarti