Ambiente Cronaca Galatone 

Rifiuti speciali: sequestrati 10mila metri dal Noe

Nell’area anche un rimorchio pieno di pneumatici e rifiuti ingombranti triturati. Un’area di 10mila metri quadri piena zeppa di rifiuti speciali, per fortuna non pericolosi, ma stoccati...

Nell’area anche un rimorchio pieno di pneumatici e rifiuti ingombranti triturati. Un’area di 10mila metri quadri piena zeppa di rifiuti speciali, per fortuna non pericolosi, ma stoccati irregolarmente. È quanto hanno scoperto i militari del Noe di Lecce, il nucleo operativo ecologico, nell’area delle cave di Galatone. Nella zona, che appartiene alla srl Cave Marra Ecologica, operante proprio nel settore della raccolta di rifiuti solidi urbani e del trattamento e recupero di rifiuti speciali, sono stati rinvenuti rifiuti speciali stoccati illegalmente. Nella zona, anche alcuni rimorchi pieni di rifiuti misti costituiti da ingombranti triturati, mischiati a rifiuti speciali tra cui spugne, legno e tessuti. Un secondo rimorchio conteneva invece pneumatici fuori uso. Per terra, poi, erano abbandonati altri rifiuti metallici. Con l’accusa di “stoccaggio di rifiuti speciali non pericolosi su area non autorizzata, omessa richiesta della prescritta autorizzazione per lo scarico delle acque di dilavamento dei piazzali nonché per inosservanza dei provvedimenti impartiti dall'autorità”, è stato denunciato il proprietario, che è inoltre risultato essere recidivo dal momento che in un precedente controllo dell’ufficio minerario regionale era già stato ammonito. All’area sono stati posti i sigilli.

Potrebbeinteressarti