Calcio 

Giuffredi: "Tesoro ha richiesto Memushaj e lui ha le valigie in mano..."

Tra un’aula giudiziaria e il calciomercato. Il Lecce si sdoppia aspettando i deferimenti, ma con un occhio rivolto al mercato anche perché il gap che si sta creando con le altre squadre...

Tra un’aula giudiziaria e il calciomercato. Il Lecce si sdoppia aspettando i deferimenti, ma con un occhio rivolto al mercato anche perché il gap che si sta creando con le altre squadre sta diventando consistente. Entro lunedì usciranno i primi deferimenti e si potrà cominciare ad intuire in quale serie i salentini giocheranno l’annata 2012/13. Così i nostri taccuini hanno raccolto le parole di Mario Giuffredi, agente di Ledian Memushaj, centrocampista albanese classe ’86 di proprietà del Carpi, nelle ultime ore nome chiacchierato nel tacco d’Italia. Dott. Giuffredi, state trattando Memushaj con il Lecce? “Sì, la trattativa può prendere forma. Il Carpi non avrebbe problemi a cedere il calciatore e ci sono stati degli avvicinamenti tra Tesoro e il mio assistito”. Dunque Antonio Tesoro lo ha richiesto? “Il presidente giallorosso ha messo gli occhi sul centrocampista albanese e si sta muovendo, in maniera decisa, per inserirlo nella rosa leccese”. Per instaurare la trattativa state aspettando i deferimenti? “No, vogliamo portare avanti l’affare a prescindere dalla categoria. Lecce è una piazza importantissima sia in Serie B che in Serie C. Ledian si trasferirebbe in Salento più che volentieri”. Il centrocampista ha sempre militato in formazioni italiane. Dal 2003 al 2008 ha giocato per la Sarzanese, nella stagione successiva nel Valle D’Aosta per poi trasferirsi alla Paganese. Il 9 luglio del 2010 fu acquistato dal Chievo Verona per poi passare, in prestito, nell’inverno 2011, al Portogruaro in Serie B. La scorsa stagione è approdato in comproprietà, risolta a favore dei biancorossi a inizio mese, al Carpi giocando 31 gare e siglando la bellezza di otto reti. Il giocatore, nativo di Valona, vanta anche due presenze con la maglia della sua nazionale.    Lorenzo Cafarchio (fonte: Salentosport.net - foto Tullio M. Puglia / Getty Images Europe)

Potrebbeinteressarti