Politica Lecce 

Misure anti-Coronavirus, commissioni si trasferiscono nell'aula consigliare

Questa mattina la riunione che ha portata alla decisione condivisa da tutti i presidenti di commissione a Palazzo Carafa. Questa mattina il presidente del consiglio comunale Carlo Mignone ha riunit...

Questa mattina la riunione che ha portata alla decisione condivisa da tutti i presidenti di commissione a Palazzo Carafa. Questa mattina il presidente del consiglio comunale Carlo Mignone ha riunito i presidenti di commissione a Palazzo Carafa, convenendo con essi di spostare le riunioni delle commissioni in Aula consiliare al primo piano. Ciò come misura di prevenzione in ottemperanza alle misure igienico-sanitarie riportate nell’allegato 1 del Dpcm 4 marzo 2020, che raccomandano nei contatti sociali e nelle manifestazioni di ogni tipo il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro. L’accesso del pubblico sarà garantito evitando eventuali assembramenti che possano far venir meno quanto prescritto dalle suddette misure.  “Il lavoro delle Commissioni e del Consiglio comunale non rallenta per l’emergenza sanitaria – dichiara il Presidente del Consiglio Comunale Carlo Mignone – riteniamo anzi che proprio in periodi difficili come quello che il nostro Paese sta attraversando occorra raddoppiare gli sforzi per offrire ciascuno un contributo positivo al superamento degli stessi. Sentiamo allo stesso tempo il dovere di offrire un buon esempio di applicazione delle misure igienico-sanitarie che il decreto del Presidente del Consiglio prescrive. Per questo, avendo a disposizione l’Aula consiliare, la utilizzeremo per riunirci al posto della abituale Sala commissioni che già in periodi ordinari, dato l’alto numero di commissari, pubblico e stampa presente, è frequentemente sovraffollata”.

Potrebbeinteressarti