Calcio Lecce 

Lecce opaco e rimaneggiato, la Roma di Fonseca rifila il poker

Non finisce bene per il Lecce la trasferta all’Olimpico: quattro sberle contro la squadra di Fonseca. Roma, stadio Olimpico – Un Lecce opaco subisce quattro sberle da una brillante Roma...

Non finisce bene per il Lecce la trasferta all’Olimpico: quattro sberle contro la squadra di Fonseca. Roma, stadio Olimpico – Un Lecce opaco subisce quattro sberle da una brillante Roma e torna a casa ridimensionato dalla pesante sconfitta subita all'Olimpico. I giallorossi in formazione rimaneggiata e a tratti col freno a mano tirato, sbagliano troppo in fase d'impostazione e crollano di fronte al ritmo elevato imposto dalla formazione di Fonseca. In classifica Lecce fermo a quota 25 punti, a +3 dal Genoa terzultimo. Calcio d'inizio dei salentini in tenuta bianca da trasferta. Gara intensa in avvio con la Roma intenzionata a far gioco e il Lecce pronto a sfruttare le ripartenze. L'aggressività dei padroni di casa soffoca le idee di gioco dei giallorossi costretti spesso all'errore. La Roma in campo ha una marcia in più e al 13' passa in vantaggio con Under che batte Vigorito sul filtrante di Mkhitaryan, dopo il recupero palla su Petriccione. Mister Liverani in panchina è una furia dopo il gol subito. Il Lecce prova a replicare con Barak, ma le distanze tra i reparti sono lunghe e giallorossi di casa hanno gioco facile nel giro palla. Al 27' nuova chance Roma con Dzeko che da limite dell'area calcia oltre la traversa. Due giri di lancette e Pellegrini mette ancora i brividi a Vigorito. Il Lecce non demorde, la conclusione di Majer al 34' è ribattuta da Smalling. I ritmi di gara imposti dalla squadra di Fonseca sono elevati, la difesa salentina sbanda ancora e al 38' Mkhitaryan servito da Dzeko infila Vigorito per il 2 a 0. I salentini lottano ma non riescono ad incidere in avanti e vanno al riposo col doppio passivo. Al rientro in campo il Lecce si presenta con la novità Shakhov al posto di Petriccione e con Barak che scala mezzala di centrocampo. Nella Roma Kluivert prende il posto di Pellegrini. L'avvio di ripresa è di marca giallorossa con gli uomini di Liverani più offensivi, e locali predisposti al contropiede. La tattica vincente è ancora quella dei padroni di casa che al 69' realizzano il tris di giornata con Dzeko, lesto in due tempi a trasformare in rete un cross dall'esterno. Nel Lecce, Lapadula è il solo a dare battaglia centrando il palo al 76' con una pregevole conclusione al volo. La Roma però è in gran giornata e non fa sconti ai giallorossi che al minuto 80' subiscono il definitivo 4 a 0 di Kolarov. TABELLINO ROMA – LECCE 4 a 0 Roma: Lopez, Peres, Smalling, Mancini, Kolarov, Cristante, Veretout, Under (61' Perez), Pellegrini (46' Kluivert), Mkhitaryan, Dzeko (81' Kalinic). A disposizione: Fuzato, Cardinali, Cetin, Fazio, Ibanez, Kluivert, Perez, Santon, Perotti, Spinazzola, Kalinic. All. Fonseca Lecce: Vigorito, Donati (82' Meccariello), Lucioni, Rossettini, Calderoni, Petriccione (46' Shakhov), Deiola, Majer (66' Tachtsidis), Barak, Mancosu, Lapadula. A disposizione: Gabriel, Chironi, Dell'Orco, Maselli, Meccariello, Paz, Rispoli, Rimoli, Tachtsidis, Shakhov, Vera. All. Liverani Arbitro: Giacomelli di Trieste Marcatori: 13' Under, 38' Mkhitaryan, 69' Dzeko, 80' Kolarov Andrea Tafuro

Potrebbeinteressarti