Cronaca 

Agguato alle porte di Cerignola: ultras baresi assaltano i pullman dei giallorossi

L'azione violenta è stata rapidissima e sembra fosse premeditata, vista la presenza di chiodi sull'asfalto: una trappola che ha portato all'accerchiamento dei mezzi coi tifosi giallorossi. A...

L'azione violenta è stata rapidissima e sembra fosse premeditata, vista la presenza di chiodi sull'asfalto: una trappola che ha portato all'accerchiamento dei mezzi coi tifosi giallorossi. Assalto ai danni dei tifosi leccesi in viaggio verso Roma da parte di 200 ultrà del Bari, diretti pare verso Cava dei Tirreni. L’azione violenta, consumatasi in pochi minuti, è avvenuta in zona Ofanto Sud, tra Cerignola e Foggia, e sarebbe stata, dalle prime ricostruzioni, premeditata: a dimostrarlo ci sarebbe la presenza di chiodi sull’asfalto. Un agguato in piena regola, insomma, messo in atto dagli ultras, che ha colpito ben 4 piccoli pullman, pieni di supporters giallorossi. Dopo aver forato, i pulmini sono stati costretti a fermarsi in strada e lì è scattata la trappola, con il gruppo organizzato di baresi, che ha accerchiato e circondato i mezzi coi tifosi giallorossi. Armati di spranghe e torce sarebbe partita, quindi, un’aggressione, sfociato anche nel rogo di uno dei mezzi. Un’azione velocissima, durata pochi minuti. Gli ultras baresi si sono poi dileguati, prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.   Sul posto ambulanze del 118 e le volanti della Polizia di Stato. Ci sarebbe qualche ferito lieve. Intanto, le forze dell’ordine hanno radunato i tifosi leccesi e hanno provveduto a scortarli per tutto il tragitto che li ha portati verso la Capitale.  Qui secondo video Qui terzo video

Potrebbeinteressarti