Cultura Maglie 

Un club di donne per la cultura: nasce il Soroptimist International di Maglie

La neonata associazione sarà presieduta per due anni, da Giusi Portaluri. Nel cuore del Salento, nella cittadina della provincia che più di tutte è cresciuta e si è svil...

La neonata associazione sarà presieduta per due anni, da Giusi Portaluri. Nel cuore del Salento, nella cittadina della provincia che più di tutte è cresciuta e si è sviluppata anche culturalmente grazie alla volontà di donne benefattrici, nasce il Soroptimist International Maglie-Sud Salento. La cerimonia ufficiale, della fondazione del 168 club, si è svolta sabato 8 febbraio alle ore 18, nella sala etnografica del museo civico L’Alca di Maglie. La vicepresidente internazionale Vesselina Tzvetatova, ha assegnato alle varie socie la spilla di riconoscimento alla presenza della presidente dell’Unione Italiana Mariolina Coppola, e consegnato la Charte ufficiale della rinomata associazione. Il Soroptimist International è un sodalizio mondiale di donne di elevata specializzazione professionale, nato negli USA, a Oakland, nel 1921, oggi è diffuso in 132 paesi e conta oltre 3mila club. Maglie sarà il fulcro e promuoverà le molteplici eccellenze e le potenzialità femminili di un territorio che ha come centri Galatina, Casarano, Tricase ed Otranto e si estende lungo la costa adriatica sino a Santa Maria di Leuca, comprendendo anche la Grecìa Salentina. Promotore è il Club di Lecce presieduto da Alessia Ferreri e nasce grazie all’entusiasmo e alla volontà della madrina Maria Rosaria Buri Barsi. La presidente del club, per i prossimi due anni, sarà Giusi Portaluri, e sarà composto da donne impegnate nei diversi settori del mondo del lavoro. Le socie rappresentano categorie professionali differenti, diversità indispensabile per favorire il dibattito ed accrescere la rete e la circolazione d’idee fondamentali per la creazione di progetti. Tante le idee già in cantiere in linea con la mission della presidente nazionale, di un club che nel corso degli anni ha portato avanti campagne di sensibilizzazione sulle pari opportunità e diversi progetti per i quali sono state ospiti anche in Parlamento. Le “sorores optimae”, infatti, creano opportunità per trasformare la vita delle donne tramite la rete globale delle socie e la cooperazione internazionale e promuovono il potenziale delle donne, il sostegno all'avanzamento della condizione femminile e l’accettazione della diversità. A firmare lo statuto come socie fondatrici: Adriana Aguglia, Rosalba Candido, Sara Candido, Chiara E. Coppola, Gilda De Giorgi, Amalia Giordano, Katia Greco, Isabella Lanoce, Valentina Manta, Dina Manti, Valentina Mele, Claudia Monetti, Giusi Portaluri, Luisa Portaluri, Luisa Puce, Maria Luce Refolo, Maria Cristina Rizzo, Rosaria Romano, Enrica Saracino, Chiara F. Vantaggiato, Antonella Vasquez Giuliano, Valeria Vetruccio, Anna Emanuela Vincenti e Katya Vozza. Il club Maglie Sud Salento ha il patrocinio del comune di Maglie, della Provincia e Regione Puglia - Commissione Pari Opportunità, dell’Università del Salento e del museo L’Alca di Maglie.

Potrebbeinteressarti


A Novoli i vincitori del Premio Nabokov

Assegnati in Salento, sabato 29 febbraio 2020, presso il teatro comunale di Novoli i premi del Nabokov 2019. I risultati sono stati decretati dalla giuria presieduta da Pino Scaccia e coordinata da...