Cronaca Martano 

Falso Grana Padano conservato tra gomme e pistoni: sequestrati quasi 9 quintali

I Nas hanno trovato i pezzi in vendita in un supermercato di Martano: il resto delle forme era in un’autofficina meccanica a pochi metri di distanza. Tagliato in pezzi e pronto alla vendita ...

I Nas hanno trovato i pezzi in vendita in un supermercato di Martano: il resto delle forme era in un’autofficina meccanica a pochi metri di distanza. Tagliato in pezzi e pronto alla vendita come Grana Padano in un noto supermercato di Martano, con il resto delle forme custodite nell’autofficina adiacente. Una contraffazione che ha portato ad un provvedimento di sequestro da parte dal pubblico ministero di turno della Procura di Lecce, Giovanni Gallone. A difendere gli indagati sono Rita Ciccarese, Rosario Calcagnile e Lorenzo Rizzello. I carabinieri del Nas hanno trovato, all’interno del supermercato quasi 300 Kg confezionato in modo da nascondere la provenienza incerta e far pensare di essere in presenza di formaggio realizzato secondo il disciplinare del Grana Padano. La scoperta più inquietante però è arrivata dopo. I militari hanno trovato, in un’officina meccanica, un deposito di altre forme di formaggio: due pallets contenenti 15 forme di retinato e una di Parmigiano Reggiano di 37 chili, custodite tra le auto con i motori accesi intente a fare il collaudo, coperte da alcune tovaglie. Al titolare del supermercato, F.F. 56 anni di Merine e a S.G., 60 anni, di Minervino, viene contestata la frode in commercio.   Foto di repertorio

Potrebbeinteressarti