Cronaca Lecce 

Palazzo dei Celestini: il parcheggio non è più per tutti

Il prefetto di Lecce Giuliana Perrotta, per motivi di sicurezza, restringe l'accesso con le auto nell'atrio di Palazzo dei Celestini. A regolamentare l'accesso al “parcheggio interno” &egr...

Il prefetto di Lecce Giuliana Perrotta, per motivi di sicurezza, restringe l'accesso con le auto nell'atrio di Palazzo dei Celestini. A regolamentare l'accesso al “parcheggio interno” è un'ordinanza che vieta l'ingresso di vetture che non siano di consiglieri e assessori provinciali o del personale della Prefettura. La decisione del prefetto è scaturita da una riunione provinciale dei corpi di polizia, i quali hanno indicato, tra gli altri obiettivi a rischio, anche il palazzo di Provincia e Prefettura. I pass, che saranno indispensabili per avere l'accesso all'atrio, sono già stati distribuiti e sarebbero 68. Curiosa la distribuzione: 61 per la Provincia e 7 per la Prefettura. I posti auto disponibili nell'atrio sono, in totale, 30, quindi, se si dovessero rispettare le disposizioni, qualcuno sarebbe costretto a cercare un normale parcheggio. Al di là dei motivi addotti dalla Prefettura a sostegno di questa ordinanza, vedere l'atrio di un palazzo storico come quello dei Celestini con meno auto del solito gioverà anche al più banale senso estetico.

Potrebbeinteressarti