Cronaca 

Campi incendiati dalla Scu, la solidarietà della Cgil

“L’unica arma che ha in mano la Sacra Corona Unita, la paura, è un’arma spuntata. Perché la gioventù mesagnese, salentina, pugliese, ha alzato la testa e ha scop...

“L’unica arma che ha in mano la Sacra Corona Unita, la paura, è un’arma spuntata. Perché la gioventù mesagnese, salentina, pugliese, ha alzato la testa e ha scoperto uno sguardo fiero, coraggioso, libero”. Così, la Cgil esprime la sua solidarietà alle associazioni colpite dall'incendio intimidatorio della Scu nei campi di grano sui terreni confiscati alla mafia. “Per questo l’ennesimo, vile, atto intimidatorio – si legge nel comunicato del sindacato - subìto dalla cooperativa agricola Terre di Puglia- Libera Terra a Mesagne, non fermerà la forza della speranza, della legalità, del lavoro pulito, del futuro. 'A Mesagne da tempo è stata seminata la speranza e il raccolto continuerà a essere fruttuoso': assumiamo come nostra questa dichiarazione di Libera, nell’esprimere loro tutta la nostra vicinanza, collaborazione e solidarietà. La Scu sa solo distruggere, la gioventù di Libera produce, crea buona occupazione e speranza per un futuro migliore: non ci possono fermare”.

Potrebbeinteressarti