Cronaca 

In casa reperti archeologici del IV secolo d.C., nei guai 66enne nel tarantino

Nei guai un uomo, per i reati di ricettazione e impossessamento di beni culturali appartenenti allo Stato. I carabinieri di Pulsano hanno eseguito una perquisizione domiciliare nel comune di Faggia...

Nei guai un uomo, per i reati di ricettazione e impossessamento di beni culturali appartenenti allo Stato. I carabinieri di Pulsano hanno eseguito una perquisizione domiciliare nel comune di Faggiano all’interno dell’abitazione di un 66enne del luogo, rinvenendo svariati reperti in terracotta (coppette e vasi) risalenti verosimilmente al IV secolo D.C. L’uomo, già gravato da precedenti specifici, al termine delle formalità di rito, è stato denunciato in stato di libertà per i reati di ricettazione e impossessamento di beni culturali appartenenti allo Stato. I reperti sequestrati sono stati affidati alla Soprintendenza per i Beni Archeologici Puglia – Centro Operativo di Taranto.

Potrebbeinteressarti