Curiosità Lecce 

Alla “Nacci” torna in servizio lo stendardo dei “Cavalleggeri di Lodi”

Solenne cerimonia questa mattina per la ricostituzione del reparto, in sostituzione del 31esimo Reggimento Carri. Il reggimento “Cavalleggeri di Lodi” 15esimo torna in servizio a Lecce....

Solenne cerimonia questa mattina per la ricostituzione del reparto, in sostituzione del 31esimo Reggimento Carri. Il reggimento “Cavalleggeri di Lodi” 15esimo torna in servizio a Lecce. Con una solenne cerimonia, questa mattina, è stato ricostituito il reparto presso la Caserma “Nacci” di Lecce in sostituzione del 31esimo Reggimento Carri. Il Reggimento “Cavalleggeri di Lodi”, dopo aver partecipato alla missione in Libano, nell’ottobre 1995 era stato sciolto. Il suo stendardo, decorato con tre medaglie d’argento al valor militare e con la medaglia di bronzo al valor civile era stato trasferito a Roma, nel Sacrario delle Bandiere al Vittoriano.                          Il 10 dicembre 2019 lo stendardo ha lasciato il Vittoriano per essere trasferito a Lecce dove il Reggimento “Cavalleggeri di Lodi” (15°) oggi, con cerimonia nella caserma Nacci, è stato ricostituito nell’ambito della Brigata meccanizzata “Pinerolo” per trasformazione del 31esimo Reggimento carri. Il Museo dell’Arma di Cavalleria di Pinerolo conserva le memorie del Reggimento, per oltre trenta anni con sede in Piemonte, a Lenta, nel gigantesco deposito dell’Esercito, dove sono stipati più di 3000 carri armati e mezzi corazzati fuori uso.

Potrebbeinteressarti