Cronaca 

Blitz dei carabinieri, fermata la "Banda della Uno"

Questa mattina, i carabinieri della compagnia di Campi Salentina hanno finalmente arrestato gli ultimi componenti della “Banda della Uno”, gruppo che, per settimane, aveva seminato il pani...

Questa mattina, i carabinieri della compagnia di Campi Salentina hanno finalmente arrestato gli ultimi componenti della “Banda della Uno”, gruppo che, per settimane, aveva seminato il panico rapinando diversi supermeracati e distributori di benzina nella zona del Nord Salento. L'operazione odierna, infatti, completa quella avvenuta il 9 febbraio scorso, nella quale furono fermati Carlo Screti, 22 anni. di San Pietro Vernotico, e Daniele De Leo, 31 anni, di Brindisi. Oggi le manette sono scattate per Vito Simone Ruggiero, 22 anni, di Brindisi, Giuseppe Cazzetta, 32enne, e Cosimo Fina, 42enne, questi ultimi di San Pietro Vernotico. Per il momento, l'accusa è di porto di arma alterata, ricettazione di arma e auto oggetto di furto, ma gli investigatori credono che la banda sia responsabile di 12 rapine. Determinanti per gli arresti di oggi sarebbero state alcune intercettazioni sui colloqui che Screti e De Leo avrebbero avuto, nel carcere di Borgo San Nicola, con alcuni familiari. Molte le armi rinvenute nell'operazione, oltre alla Fiat Uno rubata con la quale i malviventi agivano: un fucile a canne mozze, pistole e mitragliette. I carabinieri hanno recuperato anche due passamontagna e alcuni cassetti di registratori di cassa. Le indagini sono ancora in corso.

Potrebbeinteressarti