Curiosità Lecce 

Nadia Toffa, il Lecce in A e tanti vip: le curiosità del 2019

Successo anche per il buon cibo locale apprezzato fuori dal Salento da personaggi come Cristiano Ronaldo e per il Gibò premiato come locale dell’anno a discapito del Billionaire di Bria...

Successo anche per il buon cibo locale apprezzato fuori dal Salento da personaggi come Cristiano Ronaldo e per il Gibò premiato come locale dell’anno a discapito del Billionaire di Briatore. Tante i fatti curiosi accaduti nel Salento, nel 2019. Un terra che piace e attrae per la sua capacità di accogliere, offrire del buon cibo e per il paesaggio meraviglioso. Una persona innamorata del Salento, e di Taranto in particolare era stata Nadia Toffa, che per questo aveva ricevuto la cittadinanza onoraria e alla quale, dopo la sua morte, è stata intitolato anche un reparto del nosocomio jonico. Altri vip sono arrivati durante quest’anno nel Salento: da Elisa, Giorgia e Giuliano Sangiorgi in vacanza a Otranto, al mito Thom Yorke avvistato a Novaglie. Stesso posto dove ha voluto farsi immortalare la splendida modella Kate Moss. Un buen ritiro tra gli ulivi è stato preferito dall'attrice Naomi Watts. Nel Salento per lavoro invece per Alberto Angela: dopo le riprese, cena tipica e passeggiata a Lecce. E per Carlo Verdone, che in questi luoghi ha voluto ambientare il suo film appena uscito, facendosi ispirare anche dal tipico atteggiamento dei fan salentini. Nel 2019 la notizia che tutti i tifosi attendevano era la promozione del Lecce in serie A: tanto da spingere il presidente Sticchi Damiani a fare una promessa: "Se la squadra sale vado fino a Loreto in bicicletta". Promessa poi ovviamente mantenuta. Una felicità, quella della promozione, che anche in parrocchia non si riesce a nascondere troppo bene come dimostra Don Nando. Per quanto riguarda il meteo, il 2019 non è stato un anno tranquillo: diversi gli incontri ravvicinati con le trombe d’aria, come a Gallipoli  e con la neve che non ha scoraggiato i temerari dal fare un bagno a mare. Meteo che comunque ha riservato anche grandi soddisfazioni, visto che fino ad ottobre le spiagge sono state piene come a luglio. Il cibo salentino è rinomato ormai in tutto il mondo anche se non passa dal Salento: lo dimostra la scelta di Cristiano Ronaldo che anche a Torino ha scelto gamberi di Gallipoli e spigola degli Alimini. La scorsa estate invece gli italiani hanno potuto gustare una limited edition del gelato Algida preparato da Isabella Potì. Poi i riconoscimenti per le eccellenze del territorio: il miglior albero d’Italia è stata incoronata la quercia vallonea di Tricase , miglior locale invece il Gibò che ha battuto il Billionare di Briatore in finale  e infine le luminarie salentine, che il giornale inglese Telegraph considera tra le più belle d’Italia in particolare quelle preparate per Sant’Oronzo a Lecce e ovviamente quelle di Santa Domenica a Scorrano. E per finire, il Salento ha riscosso anche un grande successo in tv: prima della vincita di 210 mila euro da parte di una concorrente locale all’Eredità, il popolare programma di Rai Uno si chiedeva come continuasse il peculiare proverbio leccese “De lu iabbu…”.

Potrebbeinteressarti