Cronaca Acaya Acquarica del C. Acquarica di Lecce Alessano Alezio Alliste 

Il "clima pazzo" devasta il Salento, le mani della Scu su Comuni e territori: un anno di cronaca

Il 2019 sarà ricordato come l'anno del “climate change”, quello in cui il tema dei cambiamenti climatici ha catalizzato i dibattiti politici e animato le manifestazioni di piazza. ...

Il 2019 sarà ricordato come l'anno del “climate change”, quello in cui il tema dei cambiamenti climatici ha catalizzato i dibattiti politici e animato le manifestazioni di piazza. Nel Salento gli effetti del “clima pazzo” si sono manifestati più volte in maniera violenta nel corso dell'anno mettendo a dura prova le comunità e il tessuto produttivo agricolo. L'episodio più grave il 12 novembre scorso quando un violento ciclone mediterraneo si è abbattuto sulla provincia di Lecce devastando la costa di Gallipoli, Leuca, Porto Cesareo e le marine di Nardò costringendo molti Comuni a disporre la chiusura delle scuole a seguito dell'allerta arancione diramata dalla Protezione Civile. Il 2019 ha segnato anche lo scioglimento di un altro Comune salentino, dopo quelli di Surbo, Sogliano e Parabita lo scorso anno per presunte infiltrazioni mafiose: si tratta dell'amministrazione di Carmiano guidata dal sindaco Giancarlo Mazzotta, coinvolto nell'inchiesta sul rinnovo dei vertici della BCC di Terra d'Otranto. Non si è mai fermata invece la piaga delle morti sulle strade salentine: la più terribile è toccata a tre operai di Galatone e al guidatore dell'auto che li ha travolti mentre erano al lavoro per potare alcuni alberi. Altro tragico schianto ha strappato la vita alla studentessa 17enne di Presicce Siria Fanciullo sulla strada che conduce da Alessano a Lucugnano. Stessa sorte per la 25enne Serena Nahi di Melendugno e per la professoressa Anna Maria Dell'Anna, 58enne di San Cesario rimasta schiacciata tra due camion sulla Lecce-Brindisi. Un destino beffardo ha portato alla morte una coppia di fidanzati lontano dal Salento: Giuliano De Santis di 42 anni di Lecce e la psicologa brindisina Ilaria Rizzo, rimasti schiacciati su una strada della Thailandia mentre erano in vacanza in moto. Ha sconvolto un'intera comunità aprendo nuovi filoni investigativi l'omicidio del 28enne di Maglie Mattia Capocelli avvenuto il 24 aprile scorso il cui responsabile è stato arrestato dopo poche ore. Il lavoro ininterrotto delle forze dell'ordine per spezzare le ramificazioni della Scu ancora germoglianti in diversi punti della provincia è sfociata nell'operazione “Armonica” che ha portato a 22 arresti a carico del clan Nocera e al maxi sequestro da 12 milioni di euro a carico dei fratelli De Lorenzis di Racale. L'operazione “Tornado” dei carabinieri ha sgominato nel giugno scorso un gruppo criminale attivo nel territorio di Scorrano portando a 36 arresti e al coinvolgimento del primo cittadino. Ha tenuto con il fiato sospeso tutto il Salento e non solo, la notizia del trapianto, atteso da molti anni, che ridarà una nuova vita alla piccola Giorgia Pagano, la bambina leccese affetta dalla rara sindrome di Berdon. Il trapianto multiorgano è stato eseguito nell'ospedale di Pittsburgh ed è andato come i medici speravano: Giorgia è alle prese con il duro e rischioso post-operatorio ma non è in pericolo di vita.

Potrebbeinteressarti