Cronaca Porto Cesareo Tricase 

Case abusive nella marina e caccia vietata nell’oasi, denunciate 17 persone

I due distinti episodi sono avvenuti a Porto Cesareo e a Tricase: intervenuti i carabinieri forestali. I carabinieri forestali hanno denunciato 16 persone con l’accusa di lottizzazione abusiv...

I due distinti episodi sono avvenuti a Porto Cesareo e a Tricase: intervenuti i carabinieri forestali. I carabinieri forestali hanno denunciato 16 persone con l’accusa di lottizzazione abusiva e realizzazione di opere edili in assenza del permesso di costruire a fini turistici. Gli indagati avrebbero edificato, su terreni agricoli di un’area di particolare pregio naturalistico e paesaggistico, monolocali ad uso residenziale trasformando le aree esterne per il soggiorno degli ospiti della struttura, in assenza di ogni titolo abilitativo. L’intera area è stata posta sotto sequestro penale d’urgenza. A Salve, i militari della stazione carabinieri forestale di Tricase impegnati in attività programmata nell’ambito dei “controlli straordinari nel settore agricolo, agroalimentare e forestale - anno 2019”, hanno denunciato una persona sorpresa in attività venatoria in zona a divieto assoluto di caccia nell’oasi di protezione denominata “Masseria Tonda”: sequestrato il fucile e varie cartucce.  

Potrebbeinteressarti