Cronaca 

“Le scuse di Vantaggiato? Una trovata penosa”

La reazione dell’avvocato della famiglia Bassi, Fernando Orsini. “Insieme ai genitori di Melissa leggo che colui che ha confessato di essere il responsabile della sua morte, durante l...

La reazione dell’avvocato della famiglia Bassi, Fernando Orsini. “Insieme ai genitori di Melissa leggo che colui che ha confessato di essere il responsabile della sua morte, durante l’interrogatorio di garanzia, ha avuto una crisi di pianto ed ha manifestato l’intenzione di scrivere loro una lettera per chiedere perdono, anche se non sa come fare. Ecco, non si sforzi più di tanto per pensarci: si risparmi questa fatica e cerchi di impiegare il tempo in altre attività, magari dedicandosi all’enigmistica ed alle parole crociate che pare, da quel che abbiamo letto, siano i suoi hobby”. Non si è fatta attendere la reazione dell’avvocato della famiglia Bassi dopo le dichiarazioni dell’attentatore di Brindisi in merito ad un suo presunto pentimento. Se avesse inviato una lettera, così come annunciato - ha spiegato - certo sarebbe stata rispedita al mittente. Gli sviluppi Intanto continuano le indagini. Va accreditandosi l’ipotesi che a lui sia imputabile anche l’attentato di Torre Santa Susanna ai danni di Cosimo Parato. La figura di Giovanni Vantaggiato va delineandosi sempre di più come quella di un oscuro figuro legato forse addirittura ad un gruppo occulto. (foto: Brindisireport.it)

Potrebbeinteressarti