Cronaca Fotonotizia Melpignano 

Sfregio alla statua della Madonna: vandali tranciano le dita di una mano

L’ennesimo danneggiamento, dopo quello al presepe di Lecce, è avvenuto a Melpignano. Sfregio al Calvario di Melpignano: alcuni vandali, nella notte, hanno tranciato le dita di una mano...

L’ennesimo danneggiamento, dopo quello al presepe di Lecce, è avvenuto a Melpignano. Sfregio al Calvario di Melpignano: alcuni vandali, nella notte, hanno tranciato le dita di una mano alla statua della Madonna, che fa parte della struttura. A darne l’annuncio è stato il sindaco, Ivan Stomeo, che non ha nascosto il proprio sdegno per l’accaduto: “Mi chiedo quale mente contorta possa arrivare a danneggiare una statua della Madonna che piange il Cristo sepolto? Stamattina la triste scoperta presso il Calvario di Melpignano”. “Provvederemo subito a denunciare alle autorità competenti e a riparare la statua. Buone feste anche agli autori di questa vergognosa e infantile azione”. Solo qualche giorno fa, era stato preso di mira il presepe di Piazza Duomo a Lecce, con alcuni pupi danneggiati. Senza dimenticare, il furto a novembre nella chiesa madre di Scorrano, con l’autore che aveva anche orinato sull’altare. 

Potrebbeinteressarti