Altri Sport Lecce 

Basket in carrozzina, Serie B: Natale da capolista solitaria per la Lupiae Team Salento

Primo tentativo di fuga per la Lupiae Team Salento che, con la quarta vittoria consecutiva su altrettanti match giocati, consolida il comando del girone D del campionato di basket in carrozzina di Ser...

Primo tentativo di fuga per la Lupiae Team Salento che, con la quarta vittoria consecutiva su altrettanti match giocati, consolida il comando del girone D del campionato di basket in carrozzina di Serie B. Sabato scorso, infatti, i ragazzi allenati da Andrea Calò anche contro il Catania hanno messo nuovamente in mostra il potenziale del collettivo gialloblu. Una stagione sportiva, quindi, sin qui trionfale per la Lupiae Team Salento a tal punto da ricevere le attenzione dell’allenatore della nazionale italiana, Carlo Di Giusto, che dal 17 al 19 dicembre sarà a Lecce per conoscere meglio una delle realtà più belle del wheelchair basketball italiano. Uno stage azzurro natalizio di tre giorni, degno regalo per una società che in vent’anni di storia è cresciuta in modo esponenziale in campo sportivo e sociale. Tabellino match 5^ giornata di campionato di Serie B girone D Lupiae Team Salento - Cus Catania: 71-32 Parziali di tempo: 17-6; 22-10; 15-8; 17-8 Arbitri: Desposati di Casamassima e Selicato di Brindisi Score Lupiae Team Salento: De Nuccio 2; Longo 4; Carichino 2; Guarscio: 4; Calò 17; Coi; Bottazzo 8; Dell'Orco 2, Caicedo Montano 26; Gioia; Spedicato 6; Bozzicolonna. Allenatore: Calò Cus Catania : Cappuccio; Ciarraffo; Petronio; Messina 7; Scuderi 12; Condarelli 4; Fonte 9; Balsamo Ragusa Allenatore: Di Piazza Classifica 8 punti: Salento 6: Bari 4: Palermo e Reggio Calabria* 2: Montescaglioso (Mt) 0: Barletta e Catania* * due partite da recuperare Regolamento:  accedono alla fase successiva (per la conquista dell’unico posto in palio per la Serie A) le prime due squadre di ogni girone (A,B,C e D). Prossimo match 6^ giornata di campionato Sabato 11 gennaio ore 16.30 Lupiae Team Salento – Bic Reggio Calabria   Fonte: Area comunicazione. 

Potrebbeinteressarti