Offerte di lavoro Copertino 

Coltivatori di legalità: il progetto “antimafia” per i giovani disoccupati

Il bando dei Comuni di Copertino, San Donaci e Cellino San Marco scadrà lunedì prossimo. C’è tempo fino alle ore 12 di lunedì prossimo per iscriversi al bando prom...

Il bando dei Comuni di Copertino, San Donaci e Cellino San Marco scadrà lunedì prossimo. C’è tempo fino alle ore 12 di lunedì prossimo per iscriversi al bando promosso dall’ATS Libera-mente e partecipare così al progetto “Coltivatori di Legalità”, finanziato dalla Regione Puglia, nell’ambito dei “Cantieri dell’antimafia sociale”, per il rafforzamento dell’economia sociale e il supporto alla strategia per l’inclusione sociale attiva e il contrasto alle povertà. Il finanziamento complessivo è pari a 450mila euro ed è finalizzato alla promozione della cultura imprenditoriale dei giovani disoccupati e alla prevenzione e al recupero di condizioni di disagio, attraverso la messa a valore dei terreni confiscati alle mafie in agro di Copertino, per la formazione di specifiche figure professionali innovative nel settore agroalimentare, attraverso una rete forte e articolata, realizzata dai partners che affiancano il Comune di Copertino, proponente e capofila del progetto. In ATS, ci sono anche i Comuni di San Donaci e Cellino San Marco, Acli Puglia, la Fondazione Emmanuel, il Liceo “Don Tonino Bello” di Copertino, il Centro di Formazione Professionale Apulia, l’associazione copertinese Foreste Urbane e la cooperativa La Solidarietà. Il progetto consisterà in azioni formative, seminari, workshop, anche aperti alla cittadinanza, per rafforzare il valore dell’antimafia sociale e promuovere l’inclusione sociale e l’inserimento lavorativo. L’iniziativa intende accompagnare 25 persone disoccupate verso l’inserimento nel mercato del lavoro. La domanda di partecipazione dovrà essere compilata utilizzando i moduli disponibili sui siti istituzionali dei Comuni sopraindicati allegando la fotocopia del documento d’identità. La consegna potrà avvenire a mano, presso gli Uffici Protocollo dei tre Comuni, oppure essere recapitate tramite raccomandata o pec agli indirizzi comunecopertino@pec.rupar.puglia.it, info.comune.cellinosanmarco@pec.rupar.puglia.it, info@pec.sandonaci.net. Andrea Tafuro

Potrebbeinteressarti