Musica Melpignano 

Notte della Taranta 2020, Buonvino:"Promuoviamo insieme la cultura dell'incontro"

Il nuovo maestro concertatore ha incontrato la stampa dopo la prima sessione di prove svoltasi oggi a Melpignano.  “Promuoviamo la cultura dell'incontro per rinnovare l'energia e il divert...

Il nuovo maestro concertatore ha incontrato la stampa dopo la prima sessione di prove svoltasi oggi a Melpignano.  “Promuoviamo la cultura dell'incontro per rinnovare l'energia e il divertimento con la musica”. Il nuovo maestro concertatore della Notte della Taranta Paolo Buonvino si presenta e parla con entusiasmo del percorso di ricerca e sperimentazione avviato in questi giorni che si concluderà con il concertone del 22 agosto prossimo a Melpignano. "C’è un entusiasmo - ha detto Buonvino- che apre a mille idee ad un continuo flusso creativo. È un arricchimento che amo moltissimo. Nel Concertone porterò tutto me stesso spaziando dal cinema al pop, dalla musica popolare all’elettronica. Ho avuto la fortuna di lavorare al fianco del mio mentore Franco Battiato e nel mio percorso di conoscere molti artisti. Spero di regalare al pubblico di Melpignano le stesse emozioni che vivo da quando sono arrivato in questa magica terra. L’obiettivo è divertire nell'interpretazione latina del termine: divertere, fare qualcosa di diverso che non c’è mai stato prima”.  La Fondazione punta ad una nuova visione: la pizzica e il cinema che si inserisce nella programmazione strategica delle politiche culturali della Regione Puglia.  Il compositore siciliano, premiato con il David di Donatello come miglior musicista nel 2008 per il film Caos Calmo, è autore di hit di successo come la recente Renaissance per Skin, colonna sonora della serie I Medici e in passato “Eppure Sentire”, interpretata da Elisa, “Baciami ancora” di Jovanotti, “Tutto può succedere” con Giuliano Sangiorgi. Al temine della prima sezione di prove con l’Orchestra Popolare questa mattina, Buonvino ha partecipato alla conferenza stampa con  l’assessore regionale  all’Industria turistica e culturale Loredana Capone, il sindaco di Melpignano, Ivan Stomeo e il presidente della Fondazione Notte della Taranta, Massimo Manera.

Potrebbeinteressarti