Società Lecce 

Il messaggio dell’Avvento con due genitori in attesa: Monsignor Seccia parla alle famiglie

Il “set” scelto è una tavola imbandita nella casa dell’arcivescovo per ribadire il concetto: “Insieme a tavola: dalla mensa eucaristica alla mensa domestica; dalla mensa...

Il “set” scelto è una tavola imbandita nella casa dell’arcivescovo per ribadire il concetto: “Insieme a tavola: dalla mensa eucaristica alla mensa domestica; dalla mensa domestica alla mensa eucaristica”. Un videomessaggio girato a tavola con una coppia di genitori in attesa e una Lettera alle famiglie diffusi attraverso Portalecce, il quotidiano online della diocesi di Lecce. Sono gli strumenti pastorali che l’arcivescovo Michele Seccia (che oggi ricorda il suo secondo anniversario dell’ingresso in diocesi) ha scelto per inviare la sua parola all’inizio del tempo di Avvento a tutta la comunità leccese. Scelte e contenuti in piena continuità con il tema centrale dell’anno pastorale diocesano ben espresso dal logo realizzato da Tonio Rollo diffuso in tutte le parrocchie: “Insieme a tavola: dalla mensa eucaristica alla mensa domestica; dalla mensa domestica alla mensa eucaristica”. Non a caso il “set” scelto per il messaggio è una tavola imbandita nella casa dell’arcivescovo e suoi commensali sono due genitori in attesa, proprio per sottolineare il vero senso dell’Avvento, tempo di preparazione alla nascita del Figlio di Dio. La seconda Lettera alle famiglie dell’anno (qui), oltre a richiamare il ruolo di Maria, figura chiave in Avvento, è anche una traccia di preghiera e di riflessione da vivere in casa. Si allegano entrambi i documenti.

Potrebbeinteressarti