Spettacoli Teatro Nardò 

A Nardò concerto racconto col duo inedito Alessio Boni e Omar Pedrini

Una coppia inedita, un attore e un cantante, divisi da percorsi artistici diversi, si ritrovano sullo stesso palco per condividere esperienze ed emozioni. I due sono Alessio Boni e Omar Pedrini, du...

Una coppia inedita, un attore e un cantante, divisi da percorsi artistici diversi, si ritrovano sullo stesso palco per condividere esperienze ed emozioni. I due sono Alessio Boni e Omar Pedrini, due protagonisti della scena artistica italiana, il primo attore teatrale e cinematografico e televisivo, impegnato in questo momento sul piccolo schermo con la serie “La strada di Casa” e il secondo cantautore e chitarrista, ex leader dei Timoria, per la prima volta si trovano a lavorare insieme in 66/67 un concerto – racconto, tra confessioni e canzoni che hanno segnato un’epoca, in programma nel Teatro Comunale di Nardò, sabato 2 novembre, alle 21.  La coppia Boni – Pedrini arriva nel Salento, dopo aver raccolto successi nei teatri di tutta Italia dove stanno presentando lo spettacolo, e inaugura la stagione di prosa dell’undicesima edizione della stagione teatrale del Teatro Comunale, realizzata in sinergia tra Amministrazione Comunale di Nardò, Teatro Pubblico Pugliese e la compagnia TerramMare Teatro. I due raccontano la loro amicizia servendosi dei testi delle canzoni che più di altri hanno segnato la loro crescita personale e artistica. Sul palco, si alternano nella lettura e nell’interpretazione dei brani, partendo da John Lennon a Lou Reed, e poi i Pink Floyd, Simon & Garfunkel, David Bowie, Bob Marley e molti altri, che in 40 anni di musica, dagli anni ‘60 ad oggi, hanno nutrito i sogni e le emozioni di diverse generazioni. Uno spettacolo nato per coinvolgere totalmente il pubblico, e per dare maggiore risalto alla poeticità dei testi, oltre che alla bellezza della musica. “Questo è uno spettacolo che nasce da un’amicizia e da una serie di coincidenze. A dividere me e Omar Pedrini è solo un anno (io sono del 1966, lui del 1967, da qui ci siamo scambiati i sogni: io, da piccolo, avrei voluto fare la rockstar, Omar l’attore. Forse i nostri desideri incompiuti ci hanno dato la spinta per creare questo spettacolo. Cresciuti con gli stessi riferimenti musicali, siamo entrambi convinti che alcune canzoni siano poesie. Poesie spesso perdute, perché i testi sono per la maggior parte in inglese e non tutti li comprendono. Lo scopo di questo. Concertato è di raccontare il contesto, spiegare il testo di una canzone, per poi farlo apprezzare a pieno con musica e canto. L’augurio è che campendo di più, si gusti di più”. – Alessio Boni 66/67 Un concertato di Alessio Boni e Omar Pedrini Con: Stefano Malchiodi, batteria; Larry Mancini, basso; Carlo Poddighe, tastiere; testi: Alessio Boni e Nina Verdelli ORARI: Ingresso ore 20:30 - Sipario ore 21:00. INFO BIGLIETTERIA (mercoledì 16:00/ 19:00 - sabato 09:00/12:00) tel. 0833.602222 - 0833.571871 - 320.8949518 - 329.3504825

Potrebbeinteressarti


Sottovoce: un week end tra teatro e natura alle Cesine

Sabato 18 e domenica 19 luglio nella Masseria le Cesine il progetto Taotor di Astragali Teatro ospita Sottovoce, lo spettacolo della compagnia Terrammare Teatro. In mattinata spazio alle visite guidate nell'Oasi. Nel pomeriggio appuntamento con Il bosco nel bosco, un laboratorio esperienziale per bambini