Solidarietà Gagliano del Capo 

Dà una mano fuori dalla Coop, derubato delle offerte: non ha i soldi per l’affitto

È successo ad un ragazzo africano davanti al supermercato di Gagliano del Capo: per vivere, durante la settimana va a raccogliere pomodori. In tanti gli hanno espresso solidarietà. Gl...

È successo ad un ragazzo africano davanti al supermercato di Gagliano del Capo: per vivere, durante la settimana va a raccogliere pomodori. In tanti gli hanno espresso solidarietà. Gli hanno rubato lo zaino con i soldi dell’affitto, mentre chiedeva l’elemosina vicino al supermercato. È accaduto ieri a Gagliano del Capo, vicino il supermercato Coop, ad un ragazzo di colore, da qualche tempo presente vicino all’entrata e che per vivere va a raccogliere pomodori. Per questo sui social è scattata la gara di solidarietà. “Chuks -si legge in un post- il ragazzo che spesso trovate all'ingresso del supermercato a dare una mano con le buste magari in cambio di qualche monetina, sia stato rubato lo zaino con all'interno circa 65 euro in monete di vario taglio. Lo zaino è stato ritrovato, i 65 euro naturalmente no. Un gesto orrendo, quello di chi ruba a chi ha fame. Ma non è questo il punto. Domani Chuks dovrà pagare l'affitto e le spese di casa che, in tutto, ammontano a 250 euro. Immaginate quindi quanto possano essere determinanti quei 65 euro”. Dopo aver fatto denuncia alla stazione dei carabinieri, è stato accompagnato di nuovo vicino al supermercato: “Inizialmente era deluso ("io ho trovato spesso dei portafogli, perché la gente si distrae e li perde", mi diceva in un inglese maccheronico, "e l'ho sempre restituito perché non era mio. Allora perché hanno rubato i soldi proprio a me?"), ma poi, visto l'aiuto e la disponibilità del personale della coop (che ringrazio pubblicamente, sono stati preziosi) e visto l'aiuto ricevuto per la stesura della denuncia, ha ripreso un po' di fiducia e, quando l'abbiamo riaccompagnato al supermercato, era sorridente e speranzoso. Per questo chiedo, a chi può per come può, di dare una mano a Chuks. Vi accoglierà con un sorriso e una stretta di mano che valgono lo sforzo di qualche monetina. Sarà lì oggi, tutto sabato e lunedì pomeriggio. Gli altri giorni è impegnato a raccogliere pomodori”.  

Potrebbeinteressarti