Notte della Taranta Melpignano 

NdT, il maestro concertatore Mastrangelo: "Per me una sfida personale"

Il maestro concertatore della prossima Notte della Taranta parla della sua sfida musicale. “Credo che il Concertone sarà molto coinvolgente. Abbiamo recuperato la mia pugliesità...

Il maestro concertatore della prossima Notte della Taranta parla della sua sfida musicale. “Credo che il Concertone sarà molto coinvolgente. Abbiamo recuperato la mia pugliesità, questo contatto con la terra. Per me è una sfida personale: creare una partitura per orchestra popolare e orchestra classica. Porterò questa commistione   tra temi. Ci sarà ad esempio un tema di tratto da una canzone popolare russa che aveva utilizzato Cajkovskij nella quarta sinfonia. Anche nel Concertone di Melpignano lo utilizzeremo contestualizzandolo. Abbiamo orchestrato 18 pezzi, quindi il nostro intento sarà quello di riproporre quanto accaduto a Melpignano anche a Mosca e San Pietroburgo”. Lo ha detto il maestro concertatore dell’edizione 2019 de La Notte della Taranta che in sala prove al centro polivalente di Zollino sta provando in queste ore con l’Orchestra Popolare de La Notte della Taranta e con l’Orchestra sinfonica Oles di Lecce.  

Potrebbeinteressarti