Scuola Maglie 

Concorso "Ora di futuro": premiate le classi quinte del Comprensivo di Maglie

Le classi quinte della Scuola Primaria “G. De Giuseppe” di Maglie sono state premiate nella prima edizione del concorso nazionale “Ora di Futuro” per il loro elaborato sullo sv...

Le classi quinte della Scuola Primaria “G. De Giuseppe” di Maglie sono state premiate nella prima edizione del concorso nazionale “Ora di Futuro” per il loro elaborato sullo sviluppo sostenibile Gli alunni della scuola Primaria "G. De Giuseppe" di Maglie hanno brillato nel concorso nazionale "Ora di futuro", promosso da Generali Italia e The Uman Safety Net con il patrocinio del Consiglio dei Ministri e della Regione Lombardia. Guidati dalla docente Giuliana Coluccio, i ragazzi hanno prodotto, dopo un virtuale viaggio sull’Isola di Mauaga, un significativo elaborato grafico “Noi, per un mondo sostenibile” affrontando tematiche, come il risparmio energetico, l’agricoltura sostenibile attraverso il risparmio idrico e del suolo, il compostaggio e l’uso di prodotti biologici e non da ultimo il problema dell’inquinamento dei mari. “Il progetto si integra perfettamente - afferma la Dirigente scolastica, prof.ssa Anna Rita Cardigliano - con l’obiettivo 4 dell’agenda ONU 2030, una scuola di qualità, in coerenza con quanto programmato nell’offerta formativa dell’Istituto Comprensivo di Maglie, per educare le nuove generazioni ad un futuro sostenibile a salvaguardia del nostro Pianeta”. La premiazione avverrà martedì 4 giugno, alle ore 11:00 presso la sede della scuola primaria dove, alla presenza del dirigente scolastico, dell’agente generale Gianluca Miggiano e dei rappresentanti direzionali di Generali Italia, del sindaco di Maglie Ernesto Toma e del rappresentante ONLUS, si terrà il laboratorio conclusivo del progetto “Ora di Futuro” e verranno consegnati una LIM per la classe, come premio per i vincitori, il passaporto ad ogni alunno per il futuro dell’Isola di Mauaga e il “Certificato di Scuola Responsabile” al dirigente scolastico.

Potrebbeinteressarti