Tv/Radio Lecce 

"Io non sono un jukebox", Sangiorgi si schiera con Baglioni

Il leader dei Negramaro al fianco del cantautore dopo le critiche al pensiero sui migranti espresso a Sanremo.   “Io non sono un jukebox: ho un'anima, un cuore, un pensiero”. An...

Il leader dei Negramaro al fianco del cantautore dopo le critiche al pensiero sui migranti espresso a Sanremo.   “Io non sono un jukebox: ho un'anima, un cuore, un pensiero”. Anche Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, si schiera al fianco di Claudio Baglioni, preso di mira dalla direttrice di Rai Uno Teresa De Santis e dal viceministro Matteo Salvini per le parole critiche nei confronti delle politiche sulla migrazione portate avanti dal Governo: proprio quest'ultimo, cin un tweet, aveva invitato il cantautore prossimo conduttore di Sanremo, a cantare e basta: “Lascia che di sicurezza, immigrazione e terrorismo si occupi chi ha il diritto e il dovere di farlo". Le parole al veleno di Salvini hanno suscitatole reazioni di molti esponenti del mondo artistico che si sono schierati al fianco di Baglioni con l'hashtag #iostoconbaglioni. “Chiedere alle nostre istituzioni di salvare vite umane non è fare politica ma essere umani” scrive Sangiorgi.

Potrebbeinteressarti