Ambiente Cronaca Economia e lavoro Politica 

Il progetto della Regione Puglia per la salvaguardia dei litorali

Il “Progetto territoriale regionale per la valorizzazione e la riqualificazione integrata dei paesaggi costieri” si compone di quattro ambiti tematici. - Sistema naturale costiero. Il pr...

Il “Progetto territoriale regionale per la valorizzazione e la riqualificazione integrata dei paesaggi costieri” si compone di quattro ambiti tematici. - Sistema naturale costiero. Il progetto integrato sui paesaggi costieri lavora sinergicamente con il progetto della rete ecologica regionale al fine di potenziare la resilienza ecologica (ossia la capacità di ‘autoripararsi’ dopo un danno) della costa attraverso la salvaguardia e tutela attiva di un sistema costiero di spazi aperti ad elevato grado di naturalità (blue belt), finalizzato alla tutela e al ripristino dei meccanismi naturali di ripascimento dei litorali sabbiosi e di difesa dall’intrusione salina, oltre che al potenziamento del ruolo internazionale della Puglia come punto di stazionamento strategico per l’avifauna acquatica di transito. - Sistema rurale costiero. Il progetto sui paesaggi costieri accoglie al suo interno e specifica  gli strumenti messi a punto nel progetto per il patto città-campagna al fine di promuovere la salvaguardia e la tutela attiva delle soluzioni di continuità storiche (spazi non edificati) tra le città storiche dei territori costieri con l’obiettivo di contrastare il processo di formazione di un fronte urbano costiero unico attraverso il ridisegno e la riqualificazione dei paesaggi rurali costieri. - Sistema urbano. La specificità delle forme di urbanizzazione che dal dopoguerra si sono manifestate lungo i litorali hanno comportato un affinamento della lettura delle fenomenologie insediative costiere che ha condotto all’individuazione di specifici strumenti progettuali finalizzati a salvaguardare i caratteri strutturali dei territori costieri storici, migliorare la qualità della città costiera contemporanea, incrementare la qualità dell’offerta turistico-ricettiva regionale, delocalizzare i detrattori costieri incompatibili con il progetto di rete ecologica regionale e con le  politiche di sviluppo turistico regionale. - Sistema infrastrutturale. Il progetto sui paesaggi costieri lavora sinergicamente con il progetto infrastrutturale integrato per la mobilità dolce al fine di raggiungere l’obiettivo della creazione di un sistema di trasporto pubblico regionale intermodale, in grado di servire le città storiche e gli insediamenti turistici costieri, facilitando lo spostamento tanto lungo la costa quanto tra costa ed entroterra.  

Potrebbeinteressarti