Salute e Benessere Sanità Casarano Copertino Galatina Gallipoli Lecce 

Tumore al colon, masticare un chewing-gum aiuta la ripresa dopo la chirurgia

Chewing-gum e cancro del colon-retto, mi direte: che relazione c’è tra una gomma da masticare e il cancro? Nulla di negativo, anzi…masticare un chewing-gum può agevolare il ...

Chewing-gum e cancro del colon-retto, mi direte: che relazione c’è tra una gomma da masticare e il cancro? Nulla di negativo, anzi…masticare un chewing-gum può agevolare il ripristino della funzione intestinale dopo una chirurgia per carcinoma colon-rettale! Shum e collaboratori (Br J Surg 2016) hanno effettuato uno studio su 82 pazienti assegnati ad un programma standard di ripresa delle funzioni dell’intestino dopo chirurgia laparoscopica che includeva o escludeva l’assunzione di una gomma da masticare 3 volte al giorno. Il risultato è stato che nei pazienti esaminati si è verificato un decremento significativo del tempo necessario alla ripresa dell’attività intestinale (da 34 ore si passa a 18) e una riduzione simile nel tempo del primo movimento dell’intestino (peristalsi). Analizzando i vari studi legati all'argomento si è arrivati a dimostrare che il chewing-gum riduce i giorni di ospedalizzazione, ma qual è la spiegazione biologica? Pare che masticare una gomma simulerebbe l’assunzione di cibo preso per via orale e sarebbe dunque capace di stimolare il ritorno della funzione intestinale attraverso la sollecitazione del sistema vagale. Comunque anche senza chiara spiegazione quest’attività è semplice, sicura ed economica e può essere d’aiuto dopo interventi di chirurgia addominale. Detto in maniera più semplice possibile: la chirurgia addominale si effettua tagliando un pezzo d’intestino e poi unendo i lembi in cui si è effettuato il taglio, l’unione di questi due pezzi d’intestino ha bisogno di un po’ di tempo per cicatrizzare e ricominciare a funzionare come prima; se vi portare un pacchetto di gomme e ne mangiate 2/3  durante le giornate post-operatorie sicuramente faciliterete questa naturale attività dell’organismo. Saverio Cinieri, oncologo Fonte: Percontodismith.  

Potrebbeinteressarti