Cronaca Salute e Benessere 

L'impegno del Coordinamento Nazionale Famiglie di Disabili Gravi e Gravissimi

Tra gli organismi che maggiormente si battono perchè la legge sul prepensionamento dei genitori di figli disabili sia varata, c’è il Coordinamento Nazionale Famiglie di Disabili Gr...

Tra gli organismi che maggiormente si battono perchè la legge sul prepensionamento dei genitori di figli disabili sia varata, c’è il Coordinamento Nazionale Famiglie di Disabili Gravi e Gravissimi. Si è costituito a Roma nel luglio del 2007, assolve le proprie attività su tutto il territorio nazionale e dal 5 all’8 novembre scorsi ha guidato la “crociata” presso il palazzo dei congressi in piazzale Kennedy a Roma per una raccolta delle firme a sostegno della battaglia sociale. In verità la petizione è già stata avviata da tre anni, sommando fino ad oggi oltre 180mila adesioni. "Le prime 140 mila -spiega Simona Bellini, presidente del Coordinamento Nazionale- furono consegnate nelle mani dell'allora presidente della Camera Fausto Bertinotti. Poi l'iter della legge si interruppe a causa della caduta del governo. Quello che notiamo con soddisfazione, dopo anni di battaglie, è che davvero questa legge è trasversale rispetto alle appartenenze politiche ed infatti anche questo governo e l'attuale presidente della Camera Gianfranco Fini sta seguendo con molta attenzione la proposta di legge”. La raccolta organizzata a Roma dal 5 all'8 novembre si poneva l’obiettivo di sostenere ulteriormente la proposta di legge e far capire ai legislatori il "peso" che una simile normativa reca con sé. “È un chiaro messaggio quello che lanciamo -conclude Bellini- noi la sosterremo fino a quando questa legge non avrà la firma del Presidente della Repubblica, non ci fermiamo neanche ora che siamo ad un passo dal traguardo”. In Puglia il coordinamento nazionale è rappresentato dall’associazione tarantina Cuamj (Centro Universo Autismo Meridionale Jonico) presieduta da Mariapia Vernile ed attiva per la diffusione di buone prassi inerenti l'autismo. Cuamj è impegnata a creare un “centro-respiro” per famiglie con persone autistiche con supervisione di esperti internazionali. Per info: 329.4271572, 099.7729400 e ass.cuamj@libero.it.  

Potrebbeinteressarti


Autostima

AUTOSTIMA ?  O c'è l'hai o non c'è l'hai ...è semplicissmo e, se non c'è l'hai, come fare a tirarla fuori ? come si fa a credere nel valore che ogni essere umano ha...